Come ravvivare un maglione infeltrito

La lana è un tessuto molto usato durante l’inverno e i nostri maglioni sono quasi sempre di questo materiale

Quando lavate un maglione, bisogna fare attenzione ad utilizzare il giusto programma della lavatrice perché il vostro capo rimanga morbido e non risulti infeltrito

È capitato a tutti di aver sbagliato il lavaggio di un maglione in lavatrice, il risultato non è irreparabile! Esistono diversi metodi per ravvivare il vostro maglione infeltrito.

Gli ingredienti che vi serviranno sono: acqua, ammoniaca, latte e acido citrico. Per il primo metodo prendete una bacinella e riempitela con dell’acqua e tre cucchiai di ammoniaca pura. Immergete il vostro capo infeltrito e lasciatecelo per due ore circa, poi procedete ad un lavaggio delicato del maglione.

Oppure, potreste usare il latte: immergete per un’ora il maglione in una bacinella con parti uguali di latte e acqua. Dopo quest’operazione sciacquate il maglione con un po’ di ammorbidente.

L’ultimo metodo prevede l’utilizzo dell’acido citrico, un elemento cruciale per ravvivare i maglioni infeltriti. Prendete 50 g di acido citrico e scioglieteli in acqua fredda. Immergete il capo per qualche ora e poi risciacquate abbondantemente. In ogni caso, si consiglia di utilizzare basse temperature per il lavaggio dei maglioni e detersivi delicati, adatti alla lana.

ultimo aggiornamento: 24-01-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X