11 Gennaio: il Santo del Giorno è San Igino Papa

Il Papa che seppe proteggere e far progredire la chiesa

chiudi

Caricamento Player...

11 Gennaio: il Santo del Giorno è San Igino Papa, nono vescovo di Roma dopo Pietro. Si tramanda che morì martire, ma non se ne ha alcuna conferma.

Un breve pontificato durante il quale la chiesa si difese dall’eresia

Non tutti i santi sono ricordati per le loro imprese coraggiose e drammatiche. Alcuni vengono celebrati per la loro capacità di proteggere la comunità e la dottrina cristiana migliorando allo stesso tempo la capacità della chiesa di essere efficiente a livello mondano.
Il Papa Igino durante il pontificato che si svolse con ogni probabilità tra il 136 e il 140 dopo Cristo, istituì gli Ordini Minori che, oltre a migliorare la vicinanza tra gli ecclesiastici e il popolo, consentivano anche di preparare a tutto tondo i novizi al sacerdozio vero e proprio.

In quel tempo le offensive dei pagani nei confronti dei cristiani si erano finalmente placate e la comunità era finalmente al sicuro, riconosciuta e accettata pubblicamente.
Un nuovo pericolo arrivava però a minare le affermazioni teologiche cristiane, un pericolo più sottile dovuto essenzialmente al proliferare di sette eretiche di varia ispirazione tra cui spiccava la setta gnostica. Pare che durante il pontificato di Igino si fossero recati a Roma due dei più grandi e riconosciuti maestri di gnosticismo: Valentino e Cerdone.
Secondo gli gnostici, la mera accettazione dei dogmi della fede può bastare al volgo nella sua semplicità, ma la speculazione filosofica a cui possono dedicarsi i dotti è in grado di dare un fondamento assolutamente logico alle verità di fede.
Papa Igino aveva una profonda conoscenza della filosofia ateniese, quindi seppe riconoscere la gravità e la pericolosità dell’eresia gnostica per la fede cattolica.
I due maestri vennero sconfessati e allontanati da Roma.
Tra le varie riforme all’apparato gerarchico della Chiesa, Igino introdusse la figura dei presbiteri, dei diaconi e dei suddiaconi. Ufficializzò inoltre il costume di assegnare ad ogni bambino battezzato un padrino o una madrina.

11 Gennaio: il Santo del giorno è San Igino Papa, il burocrate

Secondo una tradizione oggi considerata spuria, Igino morì martire durante le persecuzioni che l’Imperatore Antonino Pio portò ai danni dei cristiani.
E’ certo invece che morì tra il 140 e il 150 dopo Cristo e che per i suoi meriti fu sepolto nei pressi del corpo di Pietro.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia