10 caratteristiche per una carriera di successo (il talento non è tra queste)

Vorreste avere successo nel lavoro e fare carriera? Secondo gli esperti dovreste avere 10 precise caratteristiche, vediamo insieme quali sono!

Dopo anni di studio e sacrifici non riuscite a fare carriera? Non disperatevi: se non avete ancora avuto successo nel lavoro non è perché vi manca il talento. Secondo John Rampton, uno dei più influenti guru del web marketing secondo la rivista Entrepreneur, ciò che è indispensabile è la resilienza.

“Nel corso degli ultimi anni ho capito che il talento è veramente sopravvalutato – ha spiegato John al Daily Mail – Sono le persone mentalmente dure che hanno successo nella vita”. Inoltre, secondo lui ci sarebbero almeno 10 caratteristiche chiave che noi tutti dovremmo avere per fare carriera. Vediamo quali sono.

Come fare carriera: le caratteristiche indispensabili

  • La prima caratteristica delle persone di successo è l’intelligenza emozionale, ovvero la capacità di capire e affrontare i propri sentimenti e quelli degli altri.

Carriera

  • Molto importante è anche non pretendere il lavoro come se fosse un diritto acquisito, ma essere disposti a fare sacrifici per ottenerlo.
  • La terza caratteristica fondamentale è la flessibilità, l’abilità di trovare diverse soluzioni ai problemi che si presentano.
  • Fondamentali sono quelle che in Inglese vengono definite “the four C words”: confidence, challange, control, commitment. In pratica bisogna avere fiducia, saper accettare le sfide, credere di avere il controllo del proprio destino e impegnarsi a raggiungere i propri obiettivi.
  • La quinta caratteristica da avere è la capacità di imparare dagli errori del passato, senza però rimuginare su ciò che è stato.
  • Per avere successo bisogna anche saper mantenere la calma e non cedere alla rabbia.
  • Meglio evitare di lamentarsi: bisogna essere positivi e cercare una soluzione invece di piangersi addosso.
  • È sbagliato anche aspettare che le cose accadano da sole, bisogna darsi da fare!
  • Bisogna poi perseverare: tutte le buone abitudini contano solo se praticate con costanza.
  • Infine, bisogna sempre essere grati e cercare il lato positivo anche nei fallimenti.