Resilienza: di cosa si tratta e com’è possibile potenziarla?

La Resilienza è una capacità innata che tira fuori il meglio delle persone ed esistono diversi metodi in grado di potenziarla

chiudi

Caricamento Player...

Il significato di resilienza molto spesso sfugge: capire realmente cosa significa e come può essere possibile potenziarla potrà sicuramente aiutare ogni persona ad affrontare al meglio tutte le sfide che la vita ogni giorno pone davanti al proprio cammino. Lo psichiatra Frederich Flach ha dato una definizione a questo termine, affermando che si tratta di una forza psicologica e biologica fondamentale per padroneggiare i cambiamenti: tutti possiedono questa capacità di affrontare situazioni complicate, ma alcune volte non tutte le persone riescono a tirarla fuori come vorrebbero. Riuscire a far uscire il meglio possibile da ciascun individuo non è sempre facile: esiste una definizione di resilienza anche in ecologia e biologia perché anche la natura e i materiali hanno la capacità di autoripararsi dopo un danno subito e sono in grado di tornare allo stato iniziale anche dopo essere stati sottoposti a traumi o situazioni che li hanno turbati. Questa capacità vista in questo modo, risulta molto più chiara e semplice da comprendere ed acquista una nuova luce.

Quali sono i metodi per potenziare la resilienza?

I problemi come sappiamo, non si risolvono da soli e dopo essersi crogiolati nella tristezza, è necessario reagire: non importa se il primo tentativo non sarà perfetto, si può sempre migliorare, in fondo è proprio questa la capacità dei resilienti.

Coltivare l’ottimismo è davvero fondamentale: anche i peggiori pessimisti possono riuscire a pensare in positivo. Esercitarsi a vedere ciò che c’è di buono nelle cose, aiuterà a vedere una situazione difficile meno drammatica di quello che sembra.

Assumersi le proprie responsabilità è fondamentale: per affrontare una situazione, bisogna capire qual’è il proprio ruolo all’interno di essa.

Se si pensa di non poter ribaltare un fatto accaduto, ci si vedrà sempre e solo come delle vittime: ma è proprio ogni persona che ha il controllo della propria vita.

Gli amici sono davvero fondamentali e spesso hanno una soluzione giusta per il problema che incombe: avere relazioni autentiche e sincere migliora sicuramente la propria disponibilità a farsi aiutare dagli altri

Importante è sapersi adattare a situazioni diverse in modo da potenziare la resilienza: mettersi nei panni di altre persone può aiutare a capire le altre difficoltà.

Dire ”non ce la faccio” non ha mai aiutato nessuno: le parole che si usano possono condizionare il proprio umore.

Migliorare l’autostima permetterà di non dire più frasi così negative: quando si è demoralizzati, pensare a come si è riusciti ad affrontare i problemi passati, può soltanto aiutare ad avere più fiducia in se stessi.

Essere creativi nell’inventare diverse soluzioni per un determinato problema è un punto di forza: non esiste un solo metodo per risolvere una questione difficile e ritrovare il benessere!

Fonte copertina: Pinterest