10 acconciature per capelli sporchi di un giorno

Per chi ha le chiome che si sporcano con facilità ecco dieci acconciature per capelli sporchi di un giorno.

chiudi

Caricamento Player...

Che sia studentessa, casalinga o lavoratrice, ogni donna deve avere capelli sempre perfetti: purtroppo molte hanno chiome che tendono a diventare facilmente grasse, ma con queste dieci acconciature per capelli sporchi di un giorno potranno avere qualche idea per essere a posto senza dover fare lo shampoo tutti i giorni, evitando così di stressare troppo la capigliatura.

1 – Una pettinatura molto trendy che mimetizza alla perfezione una frangia non proprio pulita è il ciuffo bombato, che possiamo ottenere cotonando i capelli nella parte anteriore della testa e fissandoli all’indietro con una barretta o un piccolo mollettone.

Ciuffo bombato con barretta
Ciuffo bombato con barretta

 

2 – Questa coda alta è l’ideale per chi ha i capelli molto lisci, che dopo un giorno tendono a sortire il cosiddetto ‘effetto spinaci’: avvolgendo una ciocca di capelli attorno al fermaglio e continuando fino a una certa lunghezza la renderemo molto particolare e nessuno penserà che abbiamo bisogno di uno shampoo.

Coda alta con 'particolare'
Coda alta con ‘particolare’

 

3 – Il ciuffo bombato è perfetto anche con la coda, e nasconderemo la frangia sporca e i capelli che tendono ad ‘appiccicarsi’ nella parte posteriore della testa.

Coda con ciuffo bombato
Coda con ciuffo bombato

 

4 – Sorprendentemente chic la coda medio – bassa, velocissima da fare, basta un elastico e un po’ di lacca.

Coda medio-bassa
Coda medio-bassa

 

5 – Per prolungare l’effetto della messa in piega con i bigodini, raccogliamo i capelli in una mezza coda bassa: esalteremo le lunghezze, che dopo un giorno ancora possono essere mostrate, ma nasconderemo l’effetto spettinato delle chiome nella parte alta della testa.

Mezza coda classica
Mezza coda classica

 

6 – Anche con i capelli mossi la mezza coda è un’ottima idea se i nostri capelli si sono sporcati dopo un solo giorno: questa della foto ha un’aria vagamente anni ’50, con riga laterale e onde morbide.

Mezza coda con capello mosso
Mezza coda con capello mosso

 

7 – Capelli raccolti sulla nuca, con un piccolo torchon laterale e culminanti in un nodo: solo per chi è particolarmente abile con le acconciature fai da te.

Mezza coda con torchon e nodo
Mezza coda con torchon e nodo

 

8 – Se il frisé il giorno dopo pare ci stia abbandonando, raccogliamo i capelli nella parte bassa della nuca, magari facendo qualche treccina sparsa. Et voilà, un’acconciatura d’emergenza in stile boho.

Mezza coda con treccine
Mezza coda con treccine

 

9 – La treccia bassa, a spina di pesce o classica per chi non è pratica con gli intrecci, termina in una coda e lascia libere le lunghezze. Da provare.

Treccia a spina di pesce e coda bassa
Treccia a spina di pesce e coda bassa

 

10 – Una pettinatura gettonatissima e che da diverse stagioni piace tantissimo a tutte: la treccia laterale, aperta per dare volume, molto elegante.

Treccia laterale aperta
Treccia laterale aperta

 

Avete visto com’è facile realizzare acconciature per nascondere i vostri capelli da lavare? Armatevi di pettine e spazzola!