Whisking, cos'è e come funziona la nuova tecnica make-up

Whisking: la regola di make-up più efficace che ci sia

Sfruttare al meglio tutti i prodotti beauty e trucco è possibile grazie alla nuova tecnica make-up del whisking per personalizzare i cosmetici rendendoli più efficaci!

In fatto di estetica e bellezza sono davvero molti i segreti da poter conoscere per ottimizzare il risultato. Per viso, corpo, capelli o trucco le tecniche pratiche che garantiscono un effetto davvero stupefacente sono innumerevoli. Ma come riuscire ad avere il miglior risultato di un make-up con gli stessi prodotti? Molto semplice, con la tecnica americana del whisking. Mescolarli per creare una miscela personalizzata, unica ed efficace sarà un gioco da ragazzi!

Whisking, cos’è e come funziona la nuova tecnica di bellezza

I make-up artist la usano da anni ormai ed è il momento di adattarci a personalizzare anche noi i trucchi che abbiamo in casa. Il nome della tecnica beauty “whisking” significa letteralmente “sbattere”, “mantecare”, “frullare”. Questo di certo non significa mettere i nostri ombretti o rossetti nel frullatore e premere il tasto avvio! Il segreto è quello di creare qualcosa di nuovo, unico e più efficace del singolo prodotto in sé. In poche parole non bisogna utilizzare i cosmetici uno alla volta, strato dopo strato, ma mescolarli nelle giuste proporzioni.

whisking
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/make-up-prodotti-di-bellezza-1209798/

Così si avrà un effetto migliore ottimizzando i tempi e non solo. Unendo due colori o tonalità infatti si riuscirà a garantire una soluzione più adatta per il nostro viso. Sarà davvero semplice una volta raggiunta la consistenza desiderata applicare lo strato e godersi l’effetto. Il risultato sarà avere un prodotto davvero fatto su misura per noi, personalizzato e introvabile! L’unica vera regola da ricordare per evitare errori è quella che riguarda la base dei prodotti. In pratica quelli a base grassa non vanno mai mescolati con quelli a base acquosa. Infine non dimentichiamo di mixarne al massimo tre alla volta per evitare pasticci di colore!

Alcuni esempi di whisking efficace

Come la bellissima linea make-up di Kylie Jenner e Balmain anche con la tecnica whisking è possibile raggiungere ottimi risultati. Come primo esempio di mix efficace abbiamo quello che vede il fondotinta e la base illuminante. In questo modo il viso sarà più luminoso, con effetto naturale e il make-up durerà più a lungo! Altro esempio di whisking è quello tra tonico e latte detergente, una rimozione del trucco davvero più potente e veloce.

Per la creazione di un bellissimo ombretto effetto lucido e bagnato basta unire un ombretto in polvere con qualche goccia di gloss per le labbra in tinta. Per finire un mix efficace per le nostre chiome lucenti è quello di mischiare il balsamo con un po’ di olio d’oliva. I capelli saranno setosi più che mai e risplenderanno di una nuova lucentezza!

Fonte foto di copertina: https://pixabay.com/it/photos/make-up-prodotti-di-bellezza-1209798/.

ultimo aggiornamento: 02-11-2019

X