Vita sessuale delle donne inglesi: la rivelazione di Dagospia

La vita sessuale delle donne inglesi è il titolo del nuovo libro di Wendy Jones, e Dagospia segnala che ne scopriremo delle belle

Quando interroghi donne ordinarie sulla vita sessuale, ricevi risposte straordinarie, è quanto sostiene la scrittrice Wendy Jones, che ne ha intervistate più di 20 sull’argomento. Lo scopo era il suo libro “The Sex Lives Of English Women”, ovvero la vita sessuale delle donne inglesi. Nessuna esclusa, dalla pensionata, alla ragazzina che conosce uomini via app per incontri occasionali, alla reginetta di bellezza plussize, alle amanti dei giochi di ruolo: aspettatevi risposte inaspettate e straordinarie.

Donne in apparenza ordinarie, ma con segreti inaspettati

Wendy ha intervistato proprio tutte: dalla tenera vecchietta pensionata che ricorda di quando faceva sesso con sconosciuti durante la seconda guerra mondiale, alle bariste del pub amanti delle manette.

Ad esempio la giovane Lola, è un ragazza single, che ama avere rapporti con uomini conosciuti su internet: “Il primo uomo, un diciassettenne, lo incontrai tramite Messenger e diedi il primo bacio. Avevo 15 anni e avevo mentito sulla mia età.

La seconda volta mi mostrò il pene. Persi la verginità ma con un altro, sempre incontrato via app. Da lì ho provato le app per sesso occasionale, tipo Blendr. Mi piace travestirmi, soprattutto da Babbo Natale”.

Ariel è una reginetta di bellezza plussize, e racconta: “La mia stazza non influisce sul sesso. A Londra frequento il locale For Big Girls. Alcuni uomini amano le donne come me, con tette culo e fianchi grossi, o amano nutrire le donne per farle ingrassare. Gli uomini preferiscono che io mi metta sopra”.

Charlotte è un’insospettabile infermiera che ama fare giochi di ruolo con il marito: è l’unico modo in cui riesce a raggiungere un orgasmo.

Mary ha 94 anni e un passato che non ci si aspetta: “Ero praticamente una sgualdrina nella seconda guerra mondiale, andavo coi soldati americani e canadesi. Non ci dormivo la notte, facevo sesso ai bordi della strada.

Non usavo contraccettivi e non sono mai rimasta incinta. Ho avuto molta fortuna. Una volta un soldato mi ha rubato le scarpe ed avevo paura che mi rintracciasse perché erano del collegio e c’era il mio nome scritto dentro”.

Jackie è la madre di un bimbo che dopo al divorzio ha scoperto il sadomaso, e si è accompagnata ad un uomo che a letto voleva vestirsi da donna.

ultimo aggiornamento: 11-07-2016

Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X