Killing Kittens: le orge dei ricchi raccontate da Dagospia

Killing Kittens: le orge fetish dei ricchi degli Hamptons raccontate da Dagospia, in una villa meravigliosa e tra ogni lusso

La Killing Kittens è un orgia fetish che si tiene nei ricchissimi Hamptons di New York, e che Dagospia testimonia in esclusiva. Dopo ostriche, sushi, bagni in Jacuzzi piene di bollicine, l’élite più ricca e bianca si scatena e dà sfogo ai propri piaceri carnali. Il tutto in una villa meravigliosa, con stanze apposite per i giochi, e ovviamente uno sponsor di tutto rispetto: Lelo, la marca di sex toys. La festa si svolge a fine giugno, e ovviamente possono parteciparvi solo membri esclusivi e selezionati, ma in realtà le cose vanno più a rilento di quanto ci si aspetti.

Il divieto ufficiale è quello di definirlo un sex party

Il nome in codice dell’evento era Compleanno di Gweneth, ovvero il nome dell’organizzatrice e il dress code ha voluto tutti gli invitati in bianco.

All’arrivo veniva distribuita la borsa-regalo della LELO, la nota marca di sex toy che ha fatto da sponsor. L’evento ha preso il via dal pomeriggio in piscina, tra la musica da ambiente e le partite a tennis nello splendido giardino.

Gli ospiti sono una cinquantina: “gente normale, solo più bianca, ricca, vecchia ed eterosessuale“, come scrive Dagospia. L’ingresso costa 400 dollari a coppia e ovviamente si arriva alla location solo con la barca.

Le persone vengono definite belle, ma non ci sono né modelle né celebrità; gli uomini non accompagnati non possono entrare, quindi si tratta per la maggior parte di coppie navigate, ma anche di giovani alla loro prima esperienza.

Il party è iniziato alle tre e mezza del pomeriggio e ma presto il malcontento si fa sentire: il cibo scarseggia, fatta eccezione per alcuni vassoi di ostriche, sushi e spiedini che gli ospiti devono contendersi. Inoltre, i drink, dopo la prima consumazione si pagano.

Tocca all’organizzatrice prendere in mano la situazione, e da niente e tutto, l’orgia di lusso prende vita, e quello che accade è poco diverso dalle orge dei poveri.

ultimo aggiornamento: 10-07-2016

Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X