Come vestono le taglie Dsquared2

Come vestono le taglie Dsquared2: la collezione autunno 2016 veste a contrasto con capi maxi e stretch in stile militare e vittoriano.

chiudi

Caricamento Player...

La linea DSquared2 veste una donna moderna e audace che ama uno stile eccentrico e fuori dal comune. Data la complessità dello stile non tutte possono portare questi capi e tanto meno si possono indossare in occasioni comuni. I pantaloni, le giacche, le camice e gli accessori sono caratterizzati da toni forti, tinte eccentriche e un mix di nuance e tessuti fuori dal quotidiano. Quest’autunno,  poi, la moda DSquared si ispira alle lontane tradizioni dei samuri giapponesi e allo stile vittoriano. Uno stile tutt’altro che sobrio che trova la sua massima espressione in pellicce, giacche militari e gioielli su ogni capo. Ma, come vestono le taglie DSquared2? Scopriamolo!

Ecco come vestono le taglie Dsquared2 2016 della nuova linea autunnale.

Un capo basico della collezione autunno 2016 DSquared2 è il body Samurai Tattoo Jumpsuit a collo alto. L’effetto che si ha indossandolo è come una seconda pelle dipinta a mano con disegni della tradizione. Se non si ha un fisico snello e asciutto l’effetto potrebbe essere poco gradevole. Se si è un po’ in carne si può pensare di indossare con una t-shirt basica nel verde. Ricordate, però, che l’effetto sarà quello di avere una pelle completamente tatuata. Molte camice e maglietta sono a pancia scoperta, anche se hanno una vestibilità morbida è sempre bene tenere in considerazione il buon gusto. Quanto a giacche, poncho e gilet, invece la vestibilità è rigida/morbida ma ampia, quindi adatta a ogni fisico. Certo, ci sono anche i modelli corti e stretch più difficili da portare.

I pantaloni hanno tagli e forme poco portabili nella vita di tutti i giorni. Sono stretti con tante tasche dalla vita al ginocchio e se non si è magri si rischia di ottenere un’effetto palloncino.

 

Fonte immagine copertina: DSquared2