A volte fare in modo che una vacanza sia da sogno, perfetta sotto ogni punto di vista, non è una questione correlata alla mete verso cui si viaggia.

A volte fare in modo che una vacanza sia da sogno, perfetta sotto ogni punto di vista, non è una questione correlata alla mete verso cui si viaggia. Anzi, spesso è ciò che portiamo con noi che fa in modo che non vi siano imprevisti di alcun genere.

Organizzare un viaggio non è tanto semplice quanto sembra, non solo per quanto riguarda l’itinerario e i luoghi da visitare, ma anche per ciò che ci è necessario giorno per giorno. Occorre quindi dedicare del tempo anche a preparare cosa mettere in valigia, oltre a premunirsi di qualsiasi cosa possa rendere migliore il soggiorno lontano da casa.

Vacanza tranquilla
Vacanza tranquilla

L’assicurazione

Purtroppo anche in vacanza l’imprevisto può capitare; a volte basta perdere parte dei bagagli, a causa di un disguido sui trasferimenti in aereo, o anche soffrire di qualche piccolo problema di salute per rovinare tutto. Questo sia che si viaggi da soli e soprattutto quando si è con la famiglia e i figli.

È importante rivolgersi a compagnie assicurative affidabili come AIG per stipulare una buona assicurazione viaggio che ci protegga durante le nostre vacanze anche per la durata del singolo viaggio, fino a un massimo di 180 giorni. La copertura ti permette di partire in tutta serenità, visto che garantisce il rimborso per lo smarrimento o furto del bagaglio e consente di recuperare, nei limiti previsti, le spese di soggiorno in caso di annullamento del viaggio.

Inoltre, l’assistenza medica in viaggio, disponibile 24 ore su 24 fornisce aiuto in varie lingue ed è molto utile quando si è all’estero. È importante infatti ricordare che in molti Paesi non esiste assistenza sanitaria gratuita, anche un semplice raffreddore o una slogatura possono tradursi in ingenti spese, da saldare al momento.

Le protezioni: sole e insetti

Altri eventi che possono rovinare la vacanza da sogno nel luogo più bello di sempre sono correlati all’esposizione al sole. Che si viaggi in montagna, al mare o anche in una città d’arte, rimanere all’aperto per molte ore durante la giornata può causare poco piacevoli scottature.

Mettiamo quindi in valigia la corretta protezione solare, da scegliere a seconda del luogo in cui si sta andando, ma anche del fototipo cui si appartiene: più la pelle è chiara e più alto deve essere il fattore di protezione della crema solare. Anche gli insetti possono rovinare una vacanza, dalle zanzare ai pappataci, per arrivare sino alle zecche o ai ragni, per i casi più particolari.

Fortunatamente oggi esistono in commercio appositi spray che permettono di tenere lontano qualsiasi insetto dalla pelle. È sufficiente utilizzarli alcune volte al giorno, ma è importante partire da casa mettendoli in valigia. Per i più piccoli esistono anche degli sticker da posizionare sugli abiti, che allontanano le fastidiose zanzare.

Scegliere l’abbigliamento giusto

A volte proprio le vacanze estive risultano meno divertenti di quanto sarebbe stato possibile a causa degli abiti che abbiamo a disposizione. Purtroppo estate non vuol dire necessariamente caldo 24 ore al giorno.

In montagna le lunghe serate estive possono vedere temperature che scendono al di sotto dei 15°C; con un paio di pantaloncini corti e una magliettina il freddo potrebbe impedirci di uscire dal luogo in cui si soggiorna. Anche al mare però può capitare di trovare una giornata particolarmente fredda, a causa magari delle piogge o del vento.

Avere con sé almeno una giacca che ci protegga dal vento e un paio di pantaloni lunghi è sempre opportuno. Lo stesso dicasi poi di cappello e occhiali da sole: proteggeranno dal caldo eccessivo e dalla luce accecante.

In viaggio con i più piccoli

Se stiamo partendo per la vacanza con dei bimbi molto piccoli, come prima cosa prepariamo la loro di valigia. A volte basta non aver portato un cuccio di riserva, proprio della forma che il piccolo predilige, per funestare anche la vacanza più bella.

Mettiamo in valigia anche tutto ciò che serve per l’igiene, i cambi e i pasti dei piccolini, soprattutto per quanto riguarda strumenti e accessori. Non è detto che nel luogo in cui si trascorrerà la vacanza tutto ciò che a casa abbiamo a portata di mano sia facile da reperire.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Facebook, novità su Rooms: le videochiamate si trasformano in dirette

Tutto sulle stelle cadenti: ecco quando è più facile vederle