8 cose che (forse) non sai su Valerio Mastandrea: dall’adolescenza difficile a…

Nato e cresciuto a Roma, Valerio Mastandrea, ha superato un’adolescenza difficile, problemi personali ed è arrivato a…

chiudi

Caricamento Player...

Lo abbiamo visto in Fai bei sogni, ma quanto conosciamo Valerio Mastandrea? Ecco 8 curiosità sull’attore italiano che (forse) non conoscevi.

Galeotto fu… Costanzo

– A vent’anni ha scritto a Maurizio Costanzo per poter partecipare alla sua trasmissione. Il giornalista lo ha accolto e in breve tempo è diventato uno degli ospiti più frequenti del Maurizio Costanzo Show.

– Negli anni ’90 decide di tentare la via della recitazione: nel 1994 ha debuttato al cinema con Ladri di cinema di Piero Natoli.

Valerio Mastandrea
Valerio Mastandrea Fonte foto: pinterest.com/valentina2787/

– È stato cresciuto dalla madre. “Ha sempre lavorato come una bestia. Mi ha avuto a 19 anni e non ha mai smesso. È riuscita ad andare in pensione. Evento straordinario. Oggi che ho 44 anni e lei 64 so che è andata bene così, con una di quelle mamme che fondano sull’imperfezione la loro capacità di amare”, aveva raccontato in un’intervista a Repubblica.

– Valerio Mastandrea in Fai bei sogni (il film di Marco Bellocchio tratto dal celebre libro di Gramellini) è interpretato un ruolo che, a suo dire, lo ha segnato moltissimo.

Valerio Mastandrea: Valentina Avenia, Paola Cortellesi e…

– L’attore è stato fidanzato con la collega Paola Cortellesi, con cui è rimasto in ottimi rapporti. Dal 2008, infatti, Valerio Mastandrea è a teatro insieme a Paola a Il Quarticciolo.

– Dalla moglie Valentina Avenia, autrice televisiva e attrice, nel 2010 ha avuto un figlio, Giordano.

Valerio Mastandrea
Valerio Mastandrea. Fonte foto: pinterest.com/ldelbo/

– “Ho fatto provare a mio figlio tutti gli sport, vuole fare quello. Io preferirei facesse il medico. Faccio parte dei padri che vogliono i figli dottori per essere curati quando sarà il momento. E comunque non è detto che faccia il calciatore, si annoierà come me con la pallacanestro”, ha raccontato a Repubblica.it.

– È figlio di divorziati ed è a sua volta separato: “Noi dei 70 siamo stato pionieri delle famiglie separate. All’epoca ero piccolo, non ho avuto il tempo di chiedere. A un certo punto cercavo riferimenti che non avevo. Però sono stato amato moltissimo nella mia famiglia imperfetta. Ci sono famiglie perfette molto più dannose, come quella di Fai bei sogni: in presenza di un evento straordinario, ecco il buio di una madre, l’incapacità di reagire, il danno“.

Fonte foto copertina: pinterest.com/source/static.screenweek.it