Vacanze: ecco i luoghi in cui è possibile staccare la spina e godersi un po di relax

L’inverno è ormai alle porte e le giornate all’insegna del relax sotto l’ombrellone sono soltanto un ricordo sbiadito..

chiudi

Caricamento Player...

Ma chi l’ha detto che non ci si possa rilassare e trascorrere una vacanza rigenerante anche a dicembre o a gennaio? Le opportunità per chi vuole staccare la spina dalla routine lavorativa sono tante e per tutte le tasche. Di seguito alcune interessanti soluzioni per prendersi una pausa invernale dallo stress.

Resort di lusso sulla spiaggia

Chi può permetterselo e ha intenzione di andarsene il più lontano possibile può optare per una delle migliori SPA affacciate sulle spiagge più belle del mondo. Ad esempio, sull’isola hawaiana di Maui c’è un resort di 50mila metri quadri con più di 40 sale attrezzate per trattamenti relax. In questo tempio del benessere si può scegliere tra massaggi, manicures, trattamenti per capelli e viso e tanto altro. I prezzi di ogni seduta variano tra i 25 e i 250 dollari. In Thailandia c’è invece la SPA Chiva-Som, una struttura dove ritrovare la pace interiore attraverso un piano personalizzato che unisce pratiche orientali alla medicina occidentale.

Agriturismi biologici

In Italia il trend del biologico è sempre più diffuso. Lungo tutta la penisola ci sono moltissimi agriturismi che offrono la possibilità di trascorrere una vacanza a base di relax ecosostenibile e cibo a Km 0. In questa selezione di GoEuro potrete trovare 8 agriturismi bio dove passare giornate di puro benessere psicofisico. Tra le strutture consigliate dal portale di viaggi ci sono l’Oasi sensoriale l’Essenza in provincia di Nuoro, un piccolo ecoresort immerso in un parco naturale, e l’Agricola Samadhi, un agriturismo salentino in cui si possono mangiare prodotti locali e frequentare corsi di yoga e meditazione.

Vacanze spirituali

Se pensate di aver bisogno di un’esperienza alla ricerca di voi stesse, potete optare per la cosiddetta “vacanza spirituale”. Sono numerose le strutture dove è possibile dimenticare per qualche giorno il mondo esterno e concentrarsi sulla meditazione. Questi luoghi sono spesso immersi nella natura e consentono di curare corpo e mente attraverso pratiche quali l’aromaterapia, la cromoterapia, i massaggi energetici etc. Molti sono inoltre i monasteri che aprono le loro porte a coloro che vogliono avvicinarsi alla preghiera e alla disciplinata vita monastica. Tour operator specializzati propongono pacchetti di turismo spirituale come il “Cammino di Francesco”, un percorso sulle tracce del celebre santo che parte dall’Abbazia di Farfa e arriva al Santuario di Poggio Bustone.