Utilizzi del cardamomo

Gli utilizzi del cardamomo: una della spezie più usate nella cucina indiana ottimo anche come medicinale per diversi disturbi

chiudi

Caricamento Player...

Il cardamomo è ben noto come una spezia usata nella cucina indiana, ma forse non tutti sanno che il cardamomo è anche un ottimo medicinale ed aiuta anche a risolvere i problemi digestivi indotti da aglio e cipolla, il che rende vantaggiosa un’aggiunta aromatica del cardamomo alla vostra cucina. Il cardamomo è considerato una delle spezie più preziose del mondo grazie al suo aroma ricco e alle sue proprietà terapeutiche. Oltre alla sua applicazione negli alimenti e nelle bevande, questa spezia aromatica è utilizzata anche nella cosmesi per impartire la sua fragranza. L’olio di cardamomo, estratto dai semi di cardamomo, ha un odore caldo e speziato e grandi effetti terapeutici. I benefici del cardamomo si fanno sentire anche sulla pelle.

Utilizzi del cardamomo: per proteggere la pelle e contro la depressione

Il cardamomo contiene anche una buona dose di antiossidanti, che proteggono il corpo dall’invecchiamento e dallo stress, combattendo diverse malattie. Negli studi condotti sulle cavie, si è visto come il cardamomo sia in grado di aumentare la produzione di glutatione, un enzima antiossidante che si trova naturalmente nel nostro corpo. Il cardamomo verde in polvere ha un impatto profondamente positivo sul nostro sistema nervoso se consumato con il miele. Può alleviare la nostra sensazione di nervosismo e aumentare il livello di fiducia in noi stessi.

Una tisana preparata mescolando il cardamomo verde e la cannella può fare magie per il mal di gola. È necessario fare i gargarismi almeno due volte al giorno per ottenere il miglior risultato. Risulta anche un toccasana per la salute del corpo, migliorando la circolazione sanguigna e mantiene tutto il nostro corpo al caldo.

Utilizzi del cardamomo: contro tosse, raffreddore e nervosismo

L’olio essenziale estratto dal cardamomo verde può essere utilizzato per sbarazzarsi di raffreddore, tosse e congestione delle vie respiratorie. Non solo. Risulta essere anche molto valido per alleviare il mal di testa, lo stordimento, le vertigini, la stanchezza e la depressione.