Come usare l’ittiolo contro la dermatite

Come usare l’unguento e quali sono gli effetti

chiudi

Caricamento Player...

In caso di dermatite molto spesso si fa uso di medicinali a volte invasivi e con effetti collaterali molto seri. La pomata all’ittiolo ha ottimi effetti in moltissimi casi di dermatiti, acne, psoriasi ed infezioni dell’orecchio. Non esistono effetti collaterali negativi tranne alcuni casi di irritazione e sensibilizzazione dovuta ad un uso eccessivo o scorretto, ma nella maggior parte dei casi si tratta di un unguento ritenuto irrinunciabile.

Cos’è l’ittiolo

Ottenuto da un processo di distillazione a secco di scisti bituminosi di resti fossili di pesci e rettili marini, per ottenere un unguento di colore bruno-blu, con un forte odore con un alto tasso di zolfo. Proprio lo zolfo sarebbe uno degli elementi che favorisce la presta maturazione della parte malata. Non esistono casi di alterazioni  cancerogene o mutagene.

Come si applica contro la dermatite

Usato spesso in caso di dematite o di uso per psoriasi, per ovviare all’uso di medicinali con cortisone che spesso ha effetti collaterali negativi, soprattutto dopo l’interruzione della cura. Ecco cosa fare:

  • detergere bene la parte interessata
  • applicare l’unguento
  • coprire con una garza
  • tenere al caldo
  • lasciare riposare per una notte
  • controllate gli effetti
  • riapplicate due volte al giorno se necessario

Gli effetti sono repentini e convincenti. Tutti i consumatori rivelano entusiasmo per un prodotto che porta vantaggi e benefici evidenti in breve tempo.

Gli accorgimenti sono legati alla possibilità di macchiarsi, alla possibilità di irritazione o sensibilizzazione se usato in modo eccessivo. Infine è necessario evitare l’esposizione solare dopo le applicazioni, come accade nella maggior parte dei casi in cui si fa uso di prodotti per la cura della pelle.