Pipì che puzza: perchè e i rimedi

Urina maleodorante: quali sono le cause e i rimedi casalinghi per eliminarne il cattivo odore attraverso l’alimentazione.

Può capitare di fare pipì e di sentire che questa faccia un cattivo odore. Le cause possono essere molteplici, come ad esempio un’infezione delle vie urinarie, oppure una cattiva alimentazione. Per evitare di incorrere nel problema dell’urina maleodorante bisogna fare attenzione in primo luogo a cosa si mangia.

Vediamo, dunque, quali sono le cause principali e i rimedi fai da te contro il cattivo odore della pipì.

urina maleodorante
Fonte foto: https://pixabay.com/it/il-test-contenitore-urina-urina-1006796/

Urina che puzza: cause fisiologiche

La disidratazione è una delle cause principali del cattivo odore della pipi. In estate, in particolare, è importante bere tanto e mantenersi idratati con almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Un’altra causa del cattivo odore potrebbe essere un’infezione dei reni o dell’uretra. Capita spesso, ad esempio, che le donne soffrano di cistite o di disturbi della flora batterica. In caso di un disequilibrio dei batteri succede che l’urina viene trasformata in ammoniaca sprigionando un odore forte e pungente.

Nella donna, può anche capitare di avvertire un odore simile all’ammoniaca durante il periodo di ovulazione. Questo accade, dunque, per via di alcuni ormoni, ovvero gli estrogeni e il progesterone.

Alimenti che causano un cattivo odore delle urine

La pipi che puzza può derivare da alcuni alimenti che ne variano l’odore. Gli asparagi, ad esempio, non solo ne alterano l’odore, ma anche il colore che tende al verdino. Anche i cavolfiori e l’aglio tendono ad alterare in maniera sgradevole l’odore della pipi.

Cattivo odore urine: rimedi

Il primo rimedio naturale per attenuare il cattivo odore di pipi è bere due litri di acqua al giorno per depurare il fegato e liberarsi dalle scorie in eccesso.

In caso di infezioni batteriche, come ad esempio la candida, si consiglia di mangiare yogurt magro bianco. In questo caso il batterio contenuto nello yogurt aiuterà a ridurre l’infezione e anche l’odore delle urine.

Ottimo, anche il classico rimedio della nonna della tisana con i semi di cumino. Fate bollire due litri di acqua e aggiungete due cucchiai di semi. Lasciate raffreddare e bevete durante la giornata.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/il-test-contenitore-urina-urina-1006796/

ultimo aggiornamento: 25-07-2018

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X