Un cortometraggio sulla vita di Pino Daniele

In occasione della prossima edizione della fiera annuale dedicata alla musica e al disco in vinile, Pino Daniele sarà ricordato con il cortometraggio “Terra Mia, Napoli saluta Pino Daniele”

chiudi

Caricamento Player...

La fiera dedicata alla musica e al disco in vinile di Palermo quest’anno sarà interamente dedicata a Pino Daniele. L’evento è in programma per domenica 29 marzo al Palapartenope di via Barbagallo, dalle 10 alle 21.30.

Proprio in occasione di questo evento è in preparazione il cortometraggio “Terra Mia, Napoli saluta Pino Daniele”. Il video sarà composto da pensieri, storie e ricordi che persone di ogni età vorranno dedicare a Pino Daniele. Un progetto al quale tutti possono partecipare.

L’obiettivo è infatti quello di raccogliere testimonianze reali, racconti diretti su quanto la musica di Daniele abbia lasciato il segno nelle vite dei tantissimi fan.

Il film sarà realizzato da Francesco Giglio: i filmati (ognuno per la durata massima di novanta secondi) potranno essere realizzati con uno smartphone ed essere inviati entro il 15 marzo tramite un messaggio WhatsApp al 388 393 2120, indicando il proprio nome e cognome, che appariranno nei titoli di coda.

Ed intanto, si fa sempre più strada la possibilità di intitolare a Pino Daniele l’aeroporto napoletano.

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris,ha infatti detto:

“Non basta il lutto cittadino: metteremo a punto iniziative importanti, grandi e originali perché lui è unico. Faremo qualcosa di adeguato alla sua grandezza”.

Tutti pensarono a una strada o una piazza, invece il sindaco ha stupito tutti con una lettera indirizzata al direttore dello scalo aeroportule di Capodichino:

“Le chiedo la possibilità di esaminare la possibilità di intitolare il nostro scalo aeroportuale di Capodichino a Pino Daniele. Ciò rappresenterebbe per tutti i visitatori italiani ed esteri un fattivo e concreto esempio di come la Città, con l’Aeroporto Pino Daniele, ne conserverebbe la memoria in modo indelebile”.

Uno scalo dedicato a un cantante è una vera novità in Italia. Nel mondo c’è un solo precedente, quello del “John Lennon Airport” a Liverpool.