Il tubino nero in stile francese, quello iconico e inconfondibile di Yves Saint Laurent ritorna: istruzioni per l’uso.

Un abito che più parisienne di così non si può, ma anche che più sixty non si può: ritorna nella sua allure unica, dove la sensualità si unisce al rigore, il tubino nero black and white. Il little black dress reso celebre da Yves Saint Laurent ed indossato per la prima volta dall’attrice Catherine Deneuve nel film Bella di giorno di Luis Buñuel nel 1967, un abito che quasi in accordo con la trama del film sapeva di già di una rivoluzione culturale e sessuale ormai imminente. Con le varianti del caso o magari anche più classico che mai, quest’abito iconico torna dalle passerelle al nostro guardaroba.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Il tubino nero con le maniche lunghe: un evergreen della storia della moda

Quando pensiamo al tubino nero le varianti che possiamo immaginare possono essere molteplici: modelli con ampio décolléte, avvolgenti, stretti o anche in versione squadrata che lasciano scoperte le braccia, ma se torniamo indietro nel tempo c’è un modello iconico, che con le sue maniche lunghe va anche a braccetto con le esigenze della stagione invernale.

Si tratta del tubino nero con colletto camicia e polsini bianchi, lungo fin poco su il ginocchio, firmato per la prima volta di Yves Saint Laurent: un pezzo di stoffa black and white che nel corso del tempo non ha mai smesso di essere riveduto e corretto, reinterpretato, anche in varianti più sexy come quelli inguinali proposti nell’autunno/inverno 2021 da Valentino e Giambattista Vialli. E in una stagione dove il bianco e il nero, da indossare insieme o in total look, sono tra le nuance più ricercate, questo piccolo capolavoro della moda non poteva che tornare protagonista.

Come abbinare il tubino nero in inverno: le scarpe da scegliere

Una particolarità del tubino nero è quello di essere molto versatile: che si tratti del modello più essenziale con solo colletto e polsini bianchi, o quelli con camicia in rouches in vista, come nella variante proposta da Valentino, le scarpe e la borsa possono essere quei dettagli che possono permetterci di sfruttare questo dress chiave in diversi look. Ad esempio in una giornata di pioggia, perché non indossarlo con una tote bag, un paio di anfibi antipioggia e un trench, per un look casual chic da ufficio ma pronte già in attesa dell’aperitivo di fine giornata.

– Tacchi vertiginosi, stivaletti o cuissardes con plateau sono invece le scarpe perfette per puntare su un look elegante e sofisticato, magari con un paio di calze con strass se la serata è informale, con le classiche calze color carne e un prezioso décolléte se l’atmosfera è lounge e di classe.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-11-2021


Maxi anelli, come d’estate anche d’inverno: per le dita è time to shine

Appassionate di vintage? Per chi acquista e vende l’online è una grande risorsa di shopping e d’ispirazione