Il capelli corti mettono in risalto il viso, che deve essere valorizzato. Vediamo come riuscirci con l’aiuto del make-up giusto!

Tra i tagli di maggior tendenza quest’anno ci sono quelli corti, dal caschetto al pixie cut. Questi tagli hanno il grande vantaggio della praticità, ma hanno anche uno svantaggio: lasciando libero il viso, mettono in evidenza ogni piccola imperfezione.

Per questo è importantissimo valorizzare il viso con il giusto trucco per capelli corti, che deve donare un incarnato perfetto ed evidenziare occhi e labbra. Vediamo come realizzarlo!

Il trucco per valorizzare i capelli corti

Capelli corti

Base perfetta. Come abbiamo anticipato, i tagli di capelli corti mettono il viso al centro dell’attenzione, con tutte le sue imperfezioni. La prima cosa da fare, quindi, è curare al massimo la pelle, per evitare che si formino impurità e brufoli. Per quanto riguarda il make-up, la base è forse la parte più importante: dopo aver deterso e idratato la pelle del viso, applicate un fondotinta luminoso o una bb cream, dall’effetto naturale. Se, invece, avete acne o imperfezioni da nascondere, usate un prodotto più coprente.

Non dimenticate il correttore, da usare per coprire brufoli, macchie, occhiaie e rossori. Per le occhiaie e i rossori, prima di usare il correttore beige, usatene un correttore colorato (verde per i rossori, aranciato o giallo per le occhiaie). Fissate tutto con una cipria e poi fate un leggero contouring: stendete della terra opaca sotto gli zigomi per evidenziarli, un blush rosato o biscotto sulle guance e infine un tocco di illuminante sulla parte alta degli zigomi.

Sopracciglia curate. Avere sopracciglia curate e impeccabili è sempre importante, ma ancora di più con i capelli corti. Dopo averle modellate con la pinzetta (se non hanno una forma definita, meglio rivolgervi all’estetista), disegnatele con una matita dello stesso colore dei capelli o di un tono più scura, pettinatele e infine fissatele con del mascara trasparente.

Labbra in primo piano. Per le labbra avete due possibilità: usare un colore nude, se volete truccare di più gli occhi, oppure un colore acceso, come il rosso o il fucsia, se volete lasciare gli occhi al naturale.

Occhi in evidenza. In realtà, anche quando scegliete un rossetto acceso, gli occhi vanno valorizzati almeno un minimo, ad esempio con una riga di eyeliner. Se, invece, indossate un rossetto nude, calcate la mano un po’ di più sugli occhi, con uno smokey-eyes ad esempio. In ogni caso, non dimenticate mai di piegare le ciglia e applicare il mascara.


Dimagrire e tonificare il corpo: la dieta delle proteine

5 tips per avere labbra morbide (anche) quando fa freddo