La macchia di rossetto è una delle più difficili da rimuovere. Come togliere una macchia di rossetto dalla camicia senza rovinarla

Le macchia di rossetto sulla camicia non è mai stata molto amata, soprattutto da chi la deve pulire. Infatti, la macchia di rossetto è decisamente una tra le più difficili da eliminare dai capi di abbigliamento. Addirittura risulta essere più ostica delle macchie di profumo e di olio. Per questo motivo, prima di mettersi all’opera è necessario verificare il tipo di tessuto della camicia (cotone, seta, lanetta, jersey, ecc..), onde evitare di rovinare irrimediabilmente il capo. A prescindere dal tipo di tessuto, il primo fondamentale consiglio è quello di rimuovere la macchia prima possibile, poiché una volta seccata, toglierla sarà davvero un’impresa titanica. Se la camicia macchiata è in cotone o tessuto sintetico, la chiazza di rossetto può essere rimossa con un po’ di gocce di detersivo sgrassante. Il più efficace è quello usato per lavare i piatti. Mettetene una goccia sul tessuto appena bagnato e lasciate agire per una decina di minuti, poi procedete con il normale lavaggio in lavatrice. Sul cotone è efficace anche il sapone di Marsiglia a scaglie. Se la camicia è in seta, prendete un panno imbevuto di alcool e passatelo leggermente sulla superficie da trattare. Se la macchia di rossetto dovesse essere particolarmente ostinata, prendete una mollica di pane, bagnatela e lasciatela sulla chiazza per qualche ora, in modo da assorbire l’oleosità del rossetto. Non strofinate mai la parte interessata, ma tamponate.


Come eliminare calcare dalla lavatrice

Come fare bucato in vacanza