Come togliere le cuticole con la tronchesina

Togliere le cuticole con la tronchesina non è un’operazione difficile, vediamo come si fa

chiudi

Caricamento Player...

Togliere le cuticole con la tronchesina solitamente è sconsigliato, in quanto esse sono delle pellicine che si trovano ai lati delle unghie e in corrispondenza della lunula e hanno la funzione di proteggerle dal proliferare di germi e batteri. Vi sono però dei casi in cui la loro rimozione è necessaria, specie quando queste pellicine sono particolarmente estese e renderebbero difficile la stesura dello smalto o l’applicazione del gel: in tutto questo l’uso di una tronchesina ci tornerà molto utile.

Per togliere le cuticole con la tronchesina dobbiamo avere a disposizione:

  • Tronchesina;
  • olio per cuticole oppure olio Johnson’s o olio d’oliva;
  • Cotton fioc.

Con un cotton fioc imbevuto di un olio a scelta ammorbidiamo il giro cuticole, massaggiandolo fino a completo assorbimento. Quando ci saremo rese conto che la pelle è abbastanza morbida, con la tronchesina, e in maniera molto delicata, andiamo a tagliare le cuticole, poco alla volta, senza strapparle via con violenza altrimenti rischieremmo di far gonfiare la zona attorno alle unghie o causare infezioni.

Se dobbiamo togliere le cuticole con la tronchesina prima di eseguire una ricostruzione o una copertura in gel, evitiamo di applicare la crema, in quanto penetrando nelle unghie potrebbe renderle untuose e pregiudicare l’adesione del prodotto sul letto ungueale durante la polimerizzazione in lampada. Disinfettiamole invece con uno spray antifungino o con del comune alcool, e applichiamo l’olio per le cuticole solo alla fine del trattamento, scegliendone uno che abbia effetto lenitivo e ammorbidente.

Si consiglia di togliere le cuticole con la tronchesina solo la prima volta che si esegue la manicure: nelle successive sarà sufficiente spingerle verso il loro interno con un bastoncino in legno d’arancio. Se invece stiamo trattando le nostre unghie e non siamo particolarmente pratiche con gli attrezzi per la manicure, meglio affidarci ad un’estetista esperta, per evitare di farci male e danneggiare il letto ungueale.