TikTok è pericoloso? Ecco cosa non fare nei video dell'app

TikTok è un’app pericolosa? I consigli per utilizzarla in sicurezza

TikTok è un’app pericolosa oppure no? Ecco che cosa gli esperti dicono di non fare nei video dell’app che sta spopolando tra i giovanissimi.

TikTok è stata l’app che nel 2019 ha letteralmente compiuto il salto di qualità, passando dai circa 2,4 milioni di utenti iscritti ai 6,4 milioni attuali, secondo quanto riporta l’Osservatorio Comunicazioni Agcom, divenendo ben presto la più scaricata al mondo.

Tra tutti questi assidui frequentatori, ovviamente, ci sono anche gli italiani, per lo più giovanissimi. Non mancano, però, alcune parti oscure che stanno preoccupando e non poco i genitori, i quali si chiedono se questa applicazione sia effettivamente sicura.

I rischi di TikTok

Dietro i grandi numeri e alla crescita esponenziale, però, sono emersi alcuni problemi relativi alla sicurezza dai dati. Il dubbio principale, infatti, è legato al fatto che non è ancora oggi ben chiaro in che modo vengano gestiti e in quale nazione; il tutto, inoltre, è aggravato dal fatto che la maggior parte degli utenti siano minorenni.

L’algoritmo che regola TikTok sembra essere abbastanza amichevole nei confronti degli utenti, i quali sempre più spesso vedono accrescere la propria fanbase rapidamente grazie al traffico organico, quindi senza sfruttare alcuna versione a pagamento.

tiktok
Fonte Foto: https://www.instagram.com/tiktok/

Sebbene il suo funzionamento sia abbastanza semplice, il primo consiglio, come riporta Start Up Italia, è quello di scaricare l’app ma di non pubblicare nulla per circa una settimana: in questo modo avrete la possibilità di vedere che cosa postano gli altri utenti e comprendere, così facendo, tutti i meccanismi che la regolano.

In tutti i social network (e questo lo è a tutti gli effetti) esiste un vero e proprio “tono di voce” appropriato, un linguaggio da imparare: l’unico modo per farlo è osservare gli altri e comportarsi di conseguenza.

TikTok è pericoloso per i bambini?

E’ la domanda che, sempre più spesso, moltissimi genitori si fanno dal momento che gli iscritti sono per lo più giovani e giovanissimi, oltre a parecchi personaggi famosi come ad esempio Matteo Salvini.

Se, tuttavia, il pubblico adulto ha più competenze ed è maggiormente strutturato per difendersi dai malintenzionati, i bambini hanno meno difese in questo senso.

Possiamo dire, tuttavia, che TikTok non è un’app pericolosa di per sé per il bambino: lo può diventare, tuttavia, se viene utilizzata con poca moderazione ed in maniera totalmente sregolata.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/tiktok/

ultimo aggiornamento: 03-02-2020

X