Il marketplace britannico Asos è pronto a lanciare la linea “The Rare Edit”: una riproposizione di pezzi iconici e vintage, venduti da boutique rinomate.

Non ci libereremo facilmente del vintage, almeno fino a quando stilisti e marchi ne saranno nostalgicamente affascinati. Così anche Asos cavalca l’onda e propone The Rare Edit, una collezione di pezzi iconici. rari e di design venduti da rinomate boutique.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Asos dal 2010 è una delle piattaforme digital fashion di origine britannica che ha avuto maggior successo. Il suo obiettivo è sempre stato quello di raccogliere e proporre a prezzi accessibili capi fashion accogliendo sulla sua piattaforma piccoli marchi internazionali, per vendere moda del passato e indipendente.

“The Rare Edit”: Asos propone i capi vintage icona dell’alta moda

Asos punta sulla qualità dei capi vintage di The Rare Edit: ricercati, selezionati nelle boutique più inclusive sia italiane che straniere, pezzi design che faranno innamorare fanatici del genere ma anche anche curiosi. Un aiuto concreto anche per le aziende di moda indipendente, che potranno presentare i proprio prodotti ad un pubblico globale di ogni target ed età.

Versace, Fendi, Prada, Louis Vuitton, Chanel, Celine, sono alcuni dei marchi di alta moda di cui potremo trovare capi e accessori vintage in questa linea esclusiva che ci porta indietro nel tempo, ma c’è spazio anche per marchi sportivi come Nike e Patagonia.

Un vero e proprio paradiso per chi desidera collezionare quei capi introvabili che hanno fatto la storia della moda, ma anche dei marchi che li hanno realizzati.

Un aiuto concreto per le aziende di moda indipendenti

La linea proposta da Asos non è un solo un modo per accontentare le esigenze di una clientela appassionata al gusto del vintage, ma “The Rare Edit” è un aiuto concreto per le piccole e grandi boutique di moda indipendenti.

Asos ha infatti introdotto un tasso di commissione dello 0% per tutti i venditori esistenti e nuovi, presenti sulla piattaforma fino alla fine del 2020. Sono ben 1200 i marchi che la piattaforma ospita da tutto il mondo e oltre 160.000 i prodotti offerti, che vanno dai pezzi del passato acquistati dalla sua comunità di boutique vintage a quelli realizzati e creati da marchi indipedenti.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Maglieria pret-a-porter: i capi in lana e cashmere di cui non potremo fare a meno

L’Autunno 2021 di Dior è un inno pop alla vita