Gucci, Valentino, Prada e Dior celebrano l’audacia e la bellezza della tigre, animale da sempre caro alle tendenze moda.

Se quest’anno vedrete qualche stampa tigrata o qualche tigra in bella vista su un po’ di t-shirt, sappiate che le tendenze moda di questo inizio 2022 l’hanno decretata come simbolo dell’anno. Il 1 Febbraio infatti si festeggerà ufficialmente il Capodanno cinese, e questo in particolare è l’anno della tigre, simbolo di potenza, audacia, ma anche purificazione e protezione.

Un mix di cui abbiamo certamente bisogno, e allora perché non esprimerlo anche attraverso il nostro look? così le grandi maison della moda, protagoniste indiscusse del fashion system hanno pensato di onorare questo grande evento, che in qualche modo affascina a livello mondiale.

Tendenze moda 2022: la tigre onora la natura per Gucci e la maison per Valentino

Le fashion addicted e ammiratrici del marchio sicuramente ci avranno fatto caso: tigri e stampe tigrate non sono nuove alle collezioni di Gucci, il cui direttore creativo Alessandro Michele nutre un profondo amore per la natura ed è proprio da lì che nasce il Giardino dei fiori Gucci nella collezione parfum. Stavolta però la tigre e il suo manto vengono onorate e celebrate con una collezione ready-to-wear, un invito quindi ulteriore a fare del tigrato una tendenza del nostro guardaroba.

– Si viaggia sempre, come consuetudine ormai della maison, nelle fantasie e nei design vintage, questa volta quello degli anni ’60 realizzato da Vittorio Accornero, con capi dove la tigre spesso è dipinta a mano. Tra cardigan a strisce bianche e rosse e gonne lunghe che ricordano veri e proprio quadri cinesi, Gucci sceglie di festeggiare la tigre con una narrativa romantica e sensuale.

Valentino invece si può dire che riscopre la tigre: l’animale infatti era presente nella collezione Haute Couture del 1967, celebrata oggi con la Tiger 1967 che si ispira alla storica collezione ma riproposta in chiave contemporanea. Più che l’immagine della tigre, è la stampa tigrata a dominare la scena in un caleidoscopio di colori: rosa, azzurro e naturalmente il classico marrone tigrato.

Tiger style: simbolo di sostenibilità per Prada, charme per Dior

In questi ultimi mesi Prada è tra le maison più attive nel portare avanti il discorso della sostenibilità, testimone ultimo il passaggio definitivo al re-nylon, e quale occasione migliore se non ricordarlo attraverso l’audacia e la classe della tigre? Nasce così la campagna ad hoc Action in the year of the Tiger, sensibilizzando sulla tutela del mondo animale, la tigre infatti è tra gli animali a rischio d’estinzione. La collezione da un punto di vista estetico ripropone unicamente l’effetto a strisce del manto della tigre, ma in una chiave di colori differente.

Raffinata e chic è invece la collezione dedicata alla tigre di Dior, che non rinuncia al blu, suo colore palette cardine ormai, realizzando una capsule dove la tigre invade il guardaroba maschile e femminile in una versione cartoon firmata da Kim Jones, direttore creativo di Dior Homme.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-01-2022


La nuova estate degli Ugg: i modelli 2022 che indosseremo in primavera (approvati anche da Cher)

Nigo: tutto quello che c’è da sapere sul re dello streetwear giapponese