L’estate 2023 che ci attende sarà tra sogno e realtà, tra luci e ombre: un remix di tendenze dalla passerelle delle fashion week

La moda non è solo abiti e accessori affidati ad un gusto o ad una visione, ma è anche lo storytelling di quel che ci accade e viviamo. Come hanno immaginato gli stilisti delle ultime fashion week l’estate 2023 che verrà? Sicuramente tra le tendenze emergono sogno, sensualità, una ritrovata voglia di bellezza e giocosità narrati da colori leggiadri, tessuti semi trasparenti che scoprono – dopo il comfy, over e coperto necessario per sopravvivere agli anni della pandemia – ma in un gioco di luci e ombre, quelle dei nostri tempi, convinto con capi hi-tech, giacche e outfit in pelle aggressivi, quasi a farci da equipaggiamento di sicurezza. Da New York a Milano, passando Londra e Parigi, la sinfonia della prossima estate suona decisamente queste note dissonanti.

Tendenze estate 2023: la sensualità tra sogno e ombre dark, da Alberta Ferretti a Versace

Un certo animo dark si è respirato a Milano sulle passerelle di Gucci e Versace in particolare modo, in netta contraddizione con quelle che sono state invece le aperture luminose e sognanti di Alberta Ferretti e Fendi. Abiti drappeggiati ma dalla texture così leggera da essere cuciti addosso in giochi cut out e gonne che sfilano in una danza sensuale e dinamica, la tendenza della prossima estate predilige un dress attillato ma allo stesso tempo che dà spettacolo nel movimento.

Questa sensualità si respira anche in casa Versace ma meno innocente, così dal candore magico e astratto passiamo invece ad uno stile sacro e profano dove è il mix and match in nuance dark ad avere la meglio: top in raso impreziositi dal pizzo da abbinare a minigonne attillate inguinali e ad un chiodo di pelle, mentre il naked dress si ruba direttamente dal guardaroba dell’intimo, in versione colorata e da abbinare anche ad un paio di calze.

Outfit in pelle, la rivincita del nero, look militari: da Off-White a Dolce e Gabbana

Due sono le grandi rivincite a cui assisteremo la prossima estate: il chiodo di pelle, generalmente messo da parte agli esordi della primavera quando si preferisce il gubbino di jeans, da indossare non necessariamente in nero, anche se è proprio questo color basic a rubarsi la scena in una stagione che tradizionalmente lo mette da parte, se non riservandolo ad occasioni speciali.

Non sentitevi più quindi fuori stagione se il vostro guardaroba estivo pullula di outfit neri, così come se state sviluppando un debole per pelle, simil pelle e derivati, perché le tendenze si muovono verso nuove geografie: il blu fluo di Off-White con i suoi capi hi-tech, outfit e accessori in pelle ci raccontano di uno stile che viaggia tra il military e il motorcycle, forse perché l’estate così come l’autunno non è più la stessa di sempre.

Il nero è stato inoltre il colore preponderante anche della sfilata di Dolce e Gabbana. Complice lo zampino di Kim Kardashian, solo la presenza dell’animaler, costumi gioiello e denim, hanno creato uno stacco nell’alternarsi in passerella di silhouette tendenzialmente scure, che tra capi sensualissimi e total look rigorosi ed eleganti hanno raccontato di un’estate da vivere con prudenza.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-10-2022


Replay + Hugo: la capsule che interpreta il denim in chiave sostenibile, versatile e fresca

Zara lancia una capsule dedicata ad Halloween…e rende la festa più terrificante di sempre gothic chic!