Tatuaggio del contorno labbra dolore

Si prova dolore facendo un tatuaggio del contorno labbra? Ed è un dolore sopportabile?

chiudi

Caricamento Player...

Quando decidiamo di farci fare un tatuaggio del contorno labbra innanzitutto dobbiamo affidarci a un professionista, e dobbiamo essere consapevoli che la scelta relativa al colore e al tipo di trattamento che decidiamo di eseguire deve essere ben ponderata, in quanto la dermopigmentazione può durare fino a tre anni.

Il trucco semipermanente viene realizzato alla stessa maniera di un tatuaggio vero e proprio, tramite cioè un ago che inietta colore sotto pelle, ma in maniera meno invasiva.

Quindi, chi pensa che il tatuaggio del contorno labbra sia doloroso, non sbaglia ma il dolore che si prova è sopportabile, e si può paragonare più a un leggero fastidio i cui postumi spariscono dopo due o tre ore dalla fine del trattamento.

Alcune donne hanno detto che l’esecuzione del trucco semipermanente fa molto più male di quanto si pensi, e che rimane difficile sopportarlo, ma bisogna tenere presente che la soglia di sopportazione del dolore non è uguale per tutte, e che vi sono persone più nervose di altre e quindi insofferenti a stimoli che generino fastidio, o momenti nella vita della donna in cui si può essere più sensibili, quali l’avvicinarsi delle mestruazioni: inoltre, visto che gli aghi vanno ad operare su un tessuto cosiddetto ‘molle’ quale il contorno e la mucosa labiale, è normale che possa fare un po’ male, ed è normale anche che possa sopraggiungere del gonfiore post-trattamento, che sparisce però anch’esso in breve tempo lasciandoci con la soddisfazione di avere, finalmente il contorno labbra che tanto abbiamo desiderato.