Tatuaggio contorno labbra come scegliere il colore

Ci sono infinite possibilità di dare nuova forma alle nostre labbra tramite un tatuaggio: vediamo come scegliere il colore.

chiudi

Caricamento Player...

Tantissime donne amano essere sempre impeccabili per quanto riguarda il make-up, ma molto spesso non hanno tempo di truccarsi o hanno dei lineamenti che non permettono loro di poter indossare, ad esempio, il rossetto: labbra troppo sottili, o poco definite sulle quali intervenire con la matita o il gloss rimarrebbe molto complicato o richiederebbe del tempo.

Quindi sempre più spesso ricorrono al tatuaggio del contorno labbra, che permette loro di dare una nuova definizione alla bocca e la tonalità che hanno sempre sognato.

Fondamentale, però, è rivolgersi sempre a un dermopigmentista esperto, che sarà felice di dispensare consigli su come scegliere il colore e la forma che desideriamo dare alle nostre labbra.

Se vogliamo un effetto super naturale e il trucco semipermanente ci serve per esaltare le nostre labbra perché magari un po’ troppo diafane ma senza ingrandirle, possiamo optare per un colore di un paio di toni più scuro della nostra pelle, in modo tale da poter evitare il rossetto sottolineando comunque la bocca.

Se invece vogliamo un effetto rimpolpante, il dermopigmentista provvederà a tracciare una linea sottile uno o due millimetri al di fuori del nostro contorno, sfumando poi il colore verso l’interno delle labbra con una tonalità più chiara in modo tale da dare volume.

Terzo caso, se siamo appassionate di rossetti dalle tinte forti, possiamo scegliere una tonalità più scura, ricordando però che con questo tipo di intervento poi saremo costrette a mettere comunque il rossetto.

La cosa più importante è in ogni caso non alterare eccessivamente la forma e la struttura delle nostre labbra, l’effetto ‘fenomeno da baraccone’ è dietro l’angolo, e prediligere una tonalità che si addica alla nostra carnagione in tutte le stagioni: teniamo conto che se in estate amiamo abbronzarci e scegliamo un colore troppo naturale rischiamo, una volta presa la tintarella, che il trucco semi permanente non si veda più.