Il tagesmutter è un servizio di micro nido che si sta diffondendo sempre di più anche in Italia. Vediamo insieme in cosa consiste.

Servizio molto diffuso nei paesi anglosassoni e nella lontana America il tagesmutter sta pian piano arrivando anche in Italia (nonostante nel 2020 sia stato frenato dalla pandemia da Covid-19). Di cosa si tratta? il tagesmutter è un servizio di micro nido o babysitter qualificata con caratteristiche precise, per dare sicurezza ai genitori e qualità nel tempo speso con i bambini. Siete curiose di saperne di più? Vediamo come viene gestito il servizio, se è conveniente e non solo.

Come funziona il tagesmutter

Babysitter con bambini
Babysitter con bambini

Molto semplice in realtà: questo servizio che possiamo chiamare “appena nato”, permette di lasciare i figli a qualcuno di fidato quando di torna al lavoro (solitamente appena dopo la maternità) ma non si vuole pesare troppo sui nonni e se la scuola dell’infanzia non fa proprio al caso vostro. Si tratta infatti di una figura qualificata, la tagesmutter, solitamente anch’essa una mamma che accoglie un piccolo gruppo di bambini (al massimo 5 contemporaneamente) nella propria casa ad orari stabiliti e che se ne prende cura in ogni momento senza lasciarli mai soli.

Non ci sono orari fissi come per gli asili, i genitori possono organizzarsi con la tagesmutter a seconda delle loro esigenze e pagare solo le ore che effettivamente verranno dedicate al piccolo (o piccola). Il bambino, come già spiegato, non sarà mai solo. La tagesmutter si occuperà di controllarlo e intrattenerlo con giochi e attività adatte per il processo evolutivo (e approvate dai genitori), in un ambiente caldo e famigliare e potrà godere anche di una prima socializzazione grazie agli altri bimbi che si divideranno, insieme a lui, la babysitter.

Significato di tagesmutter

Il termine tagesmatter deriva dal tedesco e significa, letteralmente, “mamma del giorno”. In italiano viene definito non tanto il ruolo della tata quanto il servizio, con il termine di nido famigliare, dedicato ai bambini più piccoli che vanno dai 3 mesi ai 3 anni di età. Se tuttavia il servizio è apprezzato può essere esteso anche fino ai 13 anni di età del bambino.

Quali sono i costi del tagesmutter?

Non ci si inventa tagesmutter, ma lo si diventa. Per diventare tagesmutter infatti bisogna seguire un corso di formazione obbligatorio e un tirocinio finale che attesterà la buona riuscita degli studi. Inoltre dietro a un servizio simile c’è sempre una cooperativa, con contratto di assunzione regolare per garantire la trasparenza della cooperativa stessa ma anche e soprattutto la sicurezza dei genitori.

Per questo e per la flessibilità degli orari i costi delle tagesmutter può variare ma tendenzialmente va dai 3,50 € ai 6,50 € all’ora a bambino.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-01-2021


Chi sono gli autistici ad alto funzionamento e come si presenta il disturbo

Come riconoscere l’autismo lieve e cosa fare