Street style, cosa evitare

Street style non significa poter indossare quello che si vuole quando lo si vuole. Scopriamo insieme quali sono gli indumenti assolutamente da evitare per non fare una pessima figura.


Street style, in italiano stile di strada. Questo nome potrebbe autorizzare chiunque che si vesta in un modo qualunque a rientrare nel rango dello stile e della moda. In realtà non è così. È una tendenza, che forse non è categorizzatile come moda, che ha le sue regole e i suoi valori. Ecco perché indossare degli abiti a caso non rende tutte modelle o fashion blogger. Ci vuole criterio. Anche nello street style. E per evitare di cadere in questo errore ecco alcuni consigli su quali sono gli abiti da evitare se si vuole veramente rientrare nello street style.

Street style, non è tutto oro ciò che è per strada

Alla street style di Parigi ci sono stati alcuni modelli incontrati e da non rivedere mai più. Uno è quello di Candela Novembre, che ha indossato una pelliccia e total look carta da zucchero che proprio non ci azzeccano nulla. Un altro outfit proprio da evitare è il cappotto animalier abbinato alla fantasia check della camicia. No poi alla mescolanza a caso. Evitate quindi di indossare capi e accessori di Gucci, Chloe e Miu Miu tutti mescolati in un solo outfit, un abbinamento che proprio non funziona.

A essere bocciato è stato anche il look della fashion blogger Meryl Denis, che ha indossato giubbotto e gonna di pelle, zip e catene. Eccessivo. Stella Lucia è rimasta invece troppo comoda per i gusti dello street style: ha infatti optato per bomber e jogger pants, due capi che insieme fanno più look da casa che non da strada. Assolutamente da evitare poi un outfit che comprenda accessori con stelle, frange e coroncina, a meno di non avere al massimo 5 anni!

Fonte foto copertina: flickr.com/photos/eventphotosnyc/