Storie di sesso indimenticabili, svelate da una sessuologa

La sessuologa Tracey Cox ha svelato le storie di sesso più spinte che gli sono state raccontate dai suoi pazienti. Leggiamole!

Alcune volte il sesso può essere davvero indimenticabile e nessuno può saperlo meglio di un sessuologo, che ne sente parlare ogni giorno.

La sessuologa Tracey Cox ha raccontato al Daily Mail alcune delle storie di sesso raccontatele dai suoi pazienti in 30 anni di carriera, che le sono rimaste impresse nella memoria, perché svelano cosa rende davvero il sesso perfetto. Leggiamole insieme.

[amazon_link asins=’B06XS2SZF1,2845470495,B076L96HKH’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4d2d0202-00f6-11e8-915e-15b739151c74′]

Storie di sesso: i racconti della sessuologa

storie di sesso
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/bdsm-ragazza-tatuaggio-nudo-1973280/

Una paziente ha raccontato di aver tradito il marito con un suo amico e che la scappatella è stata particolarmente eccitante perché quell’uomo era completamente diverso dal suo partner: “Il mio amico capì che mi piaceva essere dominata. Mi portò in braccio al letto e si spogliò davanti a me. Un fisico statuario. È stata tutta una questione di contrasti rispetto al mio coniuge”, ha spiegato.

Un’altra donna, invece, ha risvegliato la passione con il marito assecondando a sorpresa le sue fantasie fetish: “So che quando mio marito guarda il porno, sceglie la categoria sadomaso, così gli ho detto che volevo tramutarlo in schiavo per un giorno. Non aspettava altro. – ha raccontato – Gli ordinai di aprire il cassetto e dentro c’erano sciarpa, lubrificante, manette e sex toys, mai sperimentati prima. L’ho legato mani e piedi alla sedia e l’ho bendato. Gli ho girato intorno nuda in modo per potesse odorarmi. È stato intenso ed eccitante. Mai visto il suo pene ingrossarsi così tanto”.

Un altro ottimo metodo per ritrovare l’intesa, potrebbe essere fare scambi di coppia, come ha fatto una paziente della dottoressa, che ha raccontato di aver vinto le prime esitazioni e di essere andata in un club per scambisti: “Bevvi qualche drink e cominciai a ballare con un tizio, che mi baciava il collo e il seno. Vedevo una ragazza che toccava il pene di mio marito dai jeans. A quel punto andammo oltre. Sentire le dita di quell’uomo fra le gambe mentre mio marito era con l’altra è stato pazzesco. Abbiamo fatto sesso davanti agli altri, lui mi faceva sesso orale, la ragazza mi baciava. Abbiamo evitato la penetrazione. Quella notte ci ha tenuto eccitati per gli anni successivi”.

Fare sesso davanti agli altri può essere molto eccitante, così come farsi vedere mentre ci si masturba. Lo ha fatto un’altra paziente della dottoressa, che ha raccontato un piccante gioco con l’inquilino del palazzo di fronte al suo: “Sono sempre stata un’esibizionista, giro nuda in casa anche per farmi vedere dal palazzo di fronte. Lì viveva un ragazzo che mi guardava. Il gioco iniziò una notte. Mi affacciai con una maglia lunga fino alle cosce ma senza niente sotto. Diventò il nostro rituale notturno. Mettevo cose sempre più sexy, e sempre meno indumenti. Finché una notte non mi presentai nuda, mi misi su una sedia con vibratore alla mano. Feci tutto quello che immaginavo volesse ed ebbi un orgasmo”.

La dottoressa Cox ha stilato una lista delle cose che più piacciono agli uomini e alle donne, proprio in base alle testimonianze dei suoi pazienti. Quello che più accende il desiderio negli uomini è sentirsi strizzare i testicoli appena prima dell’orgasmo, vedere una donna che si masturba, essere masturbato in auto, sentire un dito nell’ano durante il sesso orale, farlo circondati da specchi, sentirsi mordere i capezzoli e infilare la lingua nell’ano, fare sesso in un luogo pubblico, vedere la vulva completamente rasata ed eiaculare nella bocca della donna.

Le donne, invece, sognano di fare sesso contemporaneamente con il fidanzato e con l’ex, essere bendate e leccate dappertutto, baciare un’altra donna, dominare l’uomo, dire cose oscene e sentire l’uomo gemere fa un cunnilingus.

ultimo aggiornamento: 20-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X