Stefano Maniscalco: di Valeria Marini mi piace tutto, mente, corpo e spirito

Stefano Maniscalco è il nuovo presunto fidanzato di Valeria Marini, a Oggi rompe il silenzio e rivela: “stiamo imparando a conoscerci”

chiudi

Caricamento Player...

Alberto Dandolo di Oggi non ha dubbi: il karateka Stefano Maniscalco sarebbe il nuovo fidanzato di Valeria Marini. E lui sembra confermare: “Impartisco lezioni di karate a Valeria. Ma il mio sport lo si può insegnare in palestra, per strada o in casa… e in qualsiasi ora del giorno e della notte. La parola fidanzamento è impegnativa. Direi che io e Valeria stiamo imparando a conoscerci. Tra noi è nata una amicizia speciale. Lei è una persona unica, una femmina vera.

L’ho conosciuta mesi fa grazie alla mia massaggiatrice, che poi è la sua estetista. L’amore è un sentimento complesso, totalizzante. Ma sarebbe una bugia se dicessi che Valeria non mi attrae. Di lei mi piace tutto: mente, corpo e spirito. E’ la donna che qualsiasi uomo vorrebbe al suo fianco“, ha detto al settimanale Oggi.

Lei pochi giorni fa aveva smentito: “Stefano Maniscalco è un amico”

“Ci siamo conosciuti tramite Tiziana Bacchi, un’amica in comune. Smentisco ogni gossip, incontri notturni e love story. Ci sono stati dei semplici appuntamenti per delle lezioni di karate, essendo lui un noto atleta“, aveva dichiarato Valeria solo qualche giorno fa.

Ma le dichiarazioni di Stefano fanno pensare a ben altro: “Mi ha colpito la sua ironia. Insieme ridiamo molto, ci divertiamo come due adolescenti. E poi, oltre a essere una donna intelligente, ha anche un corpo bellissimo. Sono sempre stato attratto da Valeria. Da ragazzino guardavo i suoi show e i suoi film“.

Però non rivela se c’è stato il lieto fine: “un galantuomo non parla di queste cose“.

Valeria è un’icona della tv, ma ha dovuto combattere per la sua immagine

L’oca giuliva è un cliché che mi è rimasto attaccato per anni. Ho provato a scrollarmelo di dosso, ma non è stato semplice. Erano tutti a chiedersi: ‘Ma Valeria ci fa o ci è?’. Per me parla la mia carriera.

Quello che hanno scritto di me persone come Lina Votis o Francesco Alberoni ‘Valeria, sei come Totò, resisti, prima o poi ti riconosceranno ciò che vali’“, ha detto in una recente intervista a Vanity Fair.