Valeria Marini si racconta a Verissimo e parla della sua vita

Valeria Marini si è raccontata in una lunga intervista a Verissimo, nella quale ha parlato anche dell’arresto del suo ex marito Giovanni Cottone.

chiudi

Caricamento Player...

L’ex primadonna del Bagaglino, Valeria Marini, si è raccontata nel corso di una lunga intervista concessa a Verissimo, ai microfoni di Silvia Toffanin. La Marini, una delle concorrenti della prima edizione del Grande Fratello Vip, ha parlato della sua esperienza nel reality e, soprattutto, del suo matrimonio con Giovanni Cottone, recentemente arrestato per reati bancari e che le ha scritto una lettera proprio tramite lo show della Toffanini.

Valeria Marini: “Perdono Cottone, ma non voglio avere nulla a che fare con lui”

valeria marini

https://www.facebook.com/valeriamariniofficial/

Valeria Marini ha dichiarato: “Lo perdono, ma non voglio più avere a che fare con lui. Mi spiace sia stato arrestato, ma è anche bello che esista la giustizia. Mi ha messo veramente in difficoltà. Io non porto rancore, ma se non avessi avuto mia madre e la mia famiglia, non so se ne sarei uscita psicologicamente intera. Io ho un problema: sono veramente ingenua. Lo perdono, ma non voglio più avere a che fare con lui”.

La soubrette ha poi aggiunto, in merito alla lettera che Cottone le ha inviato via Verissimo dal carcere: “Non mi interessa. Invece di scrivere a voi poteva scrivere a me. Non credo che non abbia il modo di mandarmi una lettera. Se lui vorrà potrà scrivermi e se avrà bisogno di aiuto potrò anche darglielo.”

 La Marini ha poi spiegato il suo grande desiderio di maternità: “Voglio un figlio e sono disposta a qualsiasi cosa. Il mio sogno sarebbe quello di incontrare l’amore vero e finalmente diventare mamma. C’è stato un momento, non tanto tempo fa, in cui avevo preso in considerazione l’ipotesi di fare un figlio da sola, poi i ritmi convulsi del mio lavoro mi hanno fatto abbondare l’idea. In realtà sono prigioniera del mio successo, del lavoro. Per fare un figlio dovrei prendermi un periodo di tranquillità e stare riguardata”.