Lo spinning fa dimagrire velocemente, rassoda il corpo e combatte la cellulite: ma quali sono gli esercizi più efficaci per restare in forma?

Non è un segreto il fatto che gli sport aerobici facciano dimagrire, regalando al corpo non soltanto un’estetica migliore, ma anche un ringiovanimento organico e cellulare generale. Anche l’umore viene coinvolto in questo processo di cambiamento. Gli sport aerobici infatti stimolano la produzione di endorfine e serotonina nel nostro cervello, responsabili del nostro naturale benessere a seguito di una sessione sportiva aerobica.

Gli sport aerobici più gettonati e considerati efficaci sono la corsa e la bicicletta. Il primo sicuramente ideale per chi dispone di poco tempo ma vuole mantenersi costantemente in allenamento, sottoponendo però le articolazioni a continui piccoli stress da impatto col terreno. Il secondo, più dolce e meno invasivo, per chi può dedicare un minimo di due ore allo sport per circa 2 o 3 giorni alla settimana ed ha la possibilità di percorrere strade non pericolose e piacevoli per la loro percorribilità.

Entrambi efficaci, ma con punti a sfavore. Quindi a cosa dedicarsi? Possiamo scegliere uno sport che avvicina l’intensità dell’allenamento di una corsa ai movimenti fluenti e poco invasivi della bicicletta, per un tempo che non supera l’ora di allenamento: lo spinning.

SPINNING
SPINNING

Esercizi di spinning per dimagrire

Vi proponiamo ora una sessione di esercizi ottimizzati per la perdita di peso, l’aumento della resistenza fisica e l’eliminazione della cellulite. La sessione è della durata complessiva di un’ora. Lo stretching è compreso nella sessione che dovrebbe essere effettuata per un minimo di due giorni alla settimana (3 giorni sono l’ideale).

Cominciamo con 6 minuti di pedalata di riscaldamento, con andamento costante ed una frequenza cardiaca che manteniamo al 65% rispetto a quella massima (che possiamo farci calcolare da un personal trainer o da un medico sportivo).

Ora aumentiamo il ritmo alzando al 75% la frequenza cardiaca. Alterniamo 30 secondi di pedalata con il busto piegato in avanti e 30 secondi di pedalata con il busto in posizione normale. Facciamo questo esercizio per circa 5 minuti.

A questo punto aumentiamo la velocità ulteriormente, effettuando uno scatto di 15 secondi a velocità massima ogni minuto. Ripetiamo questa sequenza per 5 minuti. Cominciamo dunque ad effettuare degli scatti di 30 secondi a massima intensità seguiti da 30 secondi di pedalata leggerissima (dove il nostro corpo brucerà comunque tantissime calorie).

Chiudiamo quindi con 3 minuti di pedalata leggera, 4 minuti di salita ripida e 3 minuti di sprint in piano. Il nostro corpo a questo punto darà un ultimo duro colpo al grasso in eccesso.

Scendiamo dal mezzo, facciamo 10 minuti di stretching muscolare e ripetiamo il ciclo di esercizi una seconda volta.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Perdere 800 grammi in una settimana è possibile: ecco la dieta Sense

Rimuovere le bolle di Bichat: la nuova tendenza nella chirurgia estetica