Slingback Chanel, i modelli migliori della primavera 2020

In love con le slingback Chanel: l’icona bicolore che seduce e conquista

Bicolore ed eleganti: le slingback Chanel sono quel modello di scarpe versatile che non può mancare nella nostra scarpiera. Ieri come oggi, sono un classico intramontabile.

Passano gli anni, le primavera, ma le slingback bicolore Chanel restano lì come quei classici della letteratura che si passano da generazione in generazione. La maison francese le aggiorna, le rivede e se ne inventa di nuove da aggiungere alla classica d’eccellenza in beige e nero, e di anno in anno conferma la grande intuizione di quel bicolore che ebbe Coco Chanel.

View this post on Instagram

The Chanel Slingback Stories

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

La storia delle slingback Coco Chanel

La slingback Chanel ha come antenata la décolleté tono su tono, nei colori che Madmoiselle Chanel riteneva vincenti: “Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va ad un cocktail in beige e nero. Si sta da mattina a sera!”.

Tacco quadrato e cinturino alla caviglia, le slingback diventano così sinonimo di eleganza e con il loro bicolore spezzarono la regola per cui le scarpe delle donne dovevano essere di un solo colore.

Attrici che indossano le scarpe bicolore Chanel
https://www.facebook.com/pg/chanel

Definita dalla stampa la scarpa di Cenerentola, le slingback nacquero nel 1957 e da allora hanno conquistato i cuori delle star e di tutte le donne. A renderle un must have non è solo la versatilità del colore, ma anche il loro gioco cromatico: il beige allunga la gamba, mentre il nero della punta accorcia il piede. Un vero e proprio trucchetto di stile.

I modelli: classica, tweed, metalizzata

Dal modello base in beige e nero, le ispirazioni sono state davvero tante sia nella scelta del materiale che del bicolore, ma sempre restando fedele alla punta nera, magari semplicemente arrotondandosi o allungandosi. Di per sé questo tipo di modello di scarpa riesce sempre a rispondere alle tendenze contemporanee.

Il tacco è tendenzialmente rimasto fedele all’idea di comfort di 5 cm, anzi in alcuni modelli nuovi risulta essere anche più basso. L’idea infatti è sempre quella di una scarpa che sappia essere comoda, versatile e declinabile per più occasioni.

La slingback classica in beige e nero nacque per essere abbinata alla gonna a tubino, ai tailleur, ai look di Coco che (ri)scrivevano la storia della moda. Oggi però possiamo considerare la scarpa iconica della maison francese un dettaglio di stile che dona un tocco elegante e raffinato al look più sportivo a quello più elegante.

Slingback Chanel modello classico
www.chanel.com

• La classica slingback in pelle d’agnello e grosgrain oltre che in beige e nero, è disponibile anche in avorio e nero, anche nera, dove sono i due materiali differenti a creare il contrasto del tono su tono. Disponibile anche nella variante con il tacco da 2 cm in blu, nero e beige.

chanel slingback basse blu scuro
chanel.com

• Oggi però la slingback va decisamente oltre, ad esempio la sua versione in tweed e grosgrain in blu marine, bianco e nero, si sposa benissimo su un paio di jeans. Presente anche nella sua variante rosa, per le più eccentriche. Il tacco è disponibile sia nel classico di 5 cm, ma anche nella sua versione più bassa di 2 cm.

Chanel slingback in tweed
chanel.com

• Restando sulle tendenze eccentriche, non dispiacerà la versione pelle d’agnello metalizzata e satin nero, dal tacco di 2 cm. Elegante, ma anche sbarazzina dall’effetto spaziale.

Chanel slingback metallizzata
chanel.com

ultimo aggiornamento: 19-03-2020

X