Si chiama sindrome di Raynaud ed è una malattia rara, che va riconosciuta attraverso dei piccoli sintomi. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Definita una vera e propria malattia delle arterie, la sindrome di Raynaud è piuttosto rara ed è causata da vari fattori. Si manifesta attraverso dei vasospasmi, ovvero il restringimento dei vasi sanguigni, che fa diminuire il flusso sanguigno. Le parti del corpo interessate sono quelle dove i vasi sono più sensibili: dita, punta del naso, lobi delle orecchie, capezzoli, lingua e labbra.

Le sensazioni che si provano quando questo avviene sono: dolore, intorpidimento, bruciore e formicolio. La pelle cambia a sua volta diventando estremamente pallida, cianotica o mostrando un eritema. Ma quali sono le cause della sindrome di Raynaud ed esiste una cura?

Sindrome di Raynaud: cause e cura

Le cause collegate al restringimento dei vasi sanguigni, tipici della malattia di Raynaud, sono molteplici. L’esposizione a determinate sostanze chimiche, un forte stress emotivo, l’assunzione di farmaci che ostruiscono le arterie, traumi a mani e piedi sono tutte possibili cause della sindrome. Anche il clima particolarmente freddo costituisce un’altra importante causa.

Il medico può diagnosticare questa malattia, dapprima studiando l’anamnesi del paziente e, in seguito, richiedendo degli esami specifici, come il test da stimolazione da freddo.

Esiste una cura alla sindrome di Raynaud? Purtroppo no, solo delle terapie per ridurre i possibili attacchi. Cambiare il proprio stile di vita ed evitare determinate tipologie di farmaci possono favorire la guarigione.

Fenomeno di Raynaud: i sintomi

I sintomi sono facilmente riconoscibili: le zone interessate si intorpidiscono e bruciano, fin tanto che la circolazione non riprende il suo normale flusso. La sindrome si manifesta attraverso piccoli attacchi, che durano da pochi minuti a qualche ora. Nei casi più gravi il morbo di Raynaud provoca ulcere e cancrena.

Andrea Dal Corso e la sindrome di Raynaud

View this post on Instagram

💙 Questa foto risale a Marzo dell’ anno scorso, per me ha un significato importante perché da quel momento smesso di soffrire della “Sindrome di Raynaud” , una Malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo. Perdi letteralmente le dita di mani e piedi.. e iniziano a farti davvero male. Ne ho sofferto per circa 3 anni, in genere dal mese di Ottobre fino ad Aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti.. di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro in casa!! 😅 Mi dissero che non è una malattia curabile e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni.. Quest’ anno sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché ⁉️ Perché il più delle volte è la Testa che comanda.. la maggior parte (non dico tutte) delle disfunzioni corporee sono certo siano PSICOSOMATICHE. Paure, Stress, Frustrazioni, Delusioni, Ansia, e chi più ne ha più ne metta.. attaccano la psiche e la psiche sfocia nel Corpo che ha SEMPRE bisogno di valvole di sfogo. Anche un Amore logorante spesso incide! Forse ho Semplicemente lasciato FLUIRE… senza continuare a preoccuparmi troppo delle eventuali conseguenze della malattia.. ho alzato i livelli di Positività ✅, e il mio corpo ha giovato di tutto questo. Ora speriamo di non vederla più ricomparire in futuro!!💪🏻❤️❄️ • • • • • • • • • • • • • #icy #raynaudsdisease #skitime #freezing #cold #snow #snowtime #beyou #selfquotes #lovemylife #positivevibes #positiveenergy #positivevibrations

A post shared by ANDREA DAL CORSO (@andreadalcorso) on

Andrew, nomignolo di Andrea Dal Corso, ex corteggiatore di Uomini e Donne ed ex tentatore di Temptation Island, ha svelato di avere la sindrome di Raynaud sul suo profilo Instagram, nel gennaio 2019

In un lungo post accompagnato da una foto, scattata in inverno, racconta il suo dramma e di come, dopo 3 anni, sia guarito.

Ecco il messaggio completo di Dal Corso:

Questa foto risale a Marzo dell’anno scorso, per me ha un significato importante perché da quel momento smesso di soffrire della “Sindrome di Raynaud” , una Malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo. Perdi letteralmente le dita di mani e piedi.. e iniziano a farti davvero male.
Ne ho sofferto per circa 3 anni, in genere dal mese di Ottobre fino ad Aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti.. di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro in casa!! Mi dissero che non è una malattia curabile e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni..
Quest’ anno sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché il più delle volte è la Testa che comanda.. la maggior parte (non dico tutte) delle disfunzioni corporee sono certo siano PSICOSOMATICHE. Paure, Stress, Frustrazioni, Delusioni, Ansia, e chi più ne ha più ne metta.. attaccano la psiche e la psiche sfocia nel Corpo che ha SEMPRE bisogno di valvole di sfogo. Anche un Amore logorante spesso incide!
Forse ho Semplicemente lasciato FLUIRE… senza continuare a preoccuparmi troppo delle eventuali conseguenze della malattia.. ho alzato i livelli di Positività, e il mio corpo ha giovato di tutto questo. Ora speriamo di non vederla più ricomparire in futuro!!
“.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/cappotto-freddo-carino-viso-15845/, https://www.instagram.com/p/BsX_rb2FmGY/

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Andrea Dal Corso

ultimo aggiornamento: 13-11-2019


Anche Salvini su TikTok: come funziona il social network cinese?

Occupazione femminile in Italia: una donna su due non lavora