Si stringe sempre più il cerchio di MasterChef: eliminati Giuseppe e Filippo

Gli aspiranti MasterChef rimasti in gara sono sempre meno. Ieri sera, con l’eliminazione di Giuseppe e Filippo sono rimasti in 10 a contendersi il titolo di quarto MasterChef Italia

Dopo sette settimane di gara agguerrita a MasterChef sono stati eliminati ieri sera Giuseppe e Filippo.

Due persone totalmente diverse: il primo amato e stimato da tutti, per la sua cortesia ed i suoi modi nobili, il secondo invece odiato dalla maggior parte dei concorrenti per la sua eccessiva sicurezza di sè.

La puntata di ieri sera di MasterChef Italia è iniziato come sempre con la Mistery box, che conteneva ben dieci ingredienti per preparare il piatto più amato di sempre: gli spaghetti. Presenti: broccoli, piselli, stracciatella di mozzarella, spinaci, pomodorini, porchetta, patate di montagna, ortiche e lumache di mare.

I concorrenti hanno dovuto reinventare la pasta: non il classico piatto di spaghetti, ma il loro modi di vedere la pasta, cucinata però con alcuni o tutti gli ingredienti massi a loro disposizione.

A vincere è stato Paolo grazie alla sua Millefoglie di spaghetti.

Nell’InveNtion Test invece i concorrenti si sono cimentati con il pollo ripieno cucinato a coppie: Filippo con Federica, Stefano con Maria, Arianna con Nicolò, Valentina con Simone e Amelia con Giuseppe.
Paolo si sarebbe salvato solo se fosse riuscito a preparare un perfetto uovo in camicia. Ovviamente ha fallito e i giudici allora gli hanno chiesto di salvare una persona. La scelta è ricaduta su Maria e a lui è toccato cucinare con Stefano.

Il pollo peggiore di MasterChef è stato quello di Giuseppe e Amelia. Giuseppe (principale responsabile del pollo “disastroso”) ha lasciato la cucina di MasterChef mentre Amelia è volata al Pressure test.

La prova in esterna è stata in Irlanda. Compito: preparare il pranzo dopo partita per due affamatissime squadre di rugby composte da 50 persone.

I capitani delle due squadra, sono stati Arianna e Nicolò, vincitori dell’Invention Test: Arianna, squadra rossa, ha scelto con lei, Simone, Stefano, Valentina, mentre Nicolò ha scelto Filippo, Maria e Federica. A vincere la squadra di Arianna.

Nella squadra perdente, chi subisce il colpo della sconfitta è stata Maria che, per l’ennesima volta finisce al Pressure test dove, i concorrenti, hanno avuto a disposizione un cestino con una serie di ingredienti da dover dosare per tutta la durata del gioco.

Il primo round è durato 20 minuti, il secondo 10 minuti e l’ultimo solo 5 minuti.

Il primo a passare è stato Paolo, poi Maria e infine Nicolò e Federica. Filippo quindi si è dovuto scontare con Amelia.

I due hanno avuto 20 minuti per cucinare e a disposizione due soli ingredienti della tradizione popolare: pane e cipolla.

Amelia però ha avuto la meglio presentando ai giudici una Lasagna di pane con cipolle all’aceto balsamico, mentre Filippo ha dovuto abbandonare la cucina di MasterChef.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-01-2015

Emanuela Bertolone

X