Noto per aver interpretato Totò in “Nuovo Cinema Paradiso”, l’attore scompare all’età di 80 anni ed era molto legato alle tematiche ambientali.

Jacques Perrin è stato un regista e attore francese di grande importanza. Ha girato più di 70 film di successo, alcuni dei quali anche in Italia. E’ morto all’età di 80 anni a Parigi dove viveva, anche se non sono state rivelate le cause. Il mondo del cinema piange uno dei suoi talenti indiscussi.

Addio a Jacques Perrin: grande attore e produttore

Proiettore cinema

Come riporta TG Com 24: “Perrin era nato a Parigi il 13 luglio 1941. In Italia aveva girato anche altri film, comeLa ragazza con la valigia” (1961), nel ruolo del giovane Lorenzo Fainardi innamorato pazzo di Claudia Cardinale e “In nome del popolo sovrano” (1990) di Luigi Magni, film storico-risorgimentale dove recitò nelle vesti del frate Ugo Bassi. Nel 1966, Perrin si aggiudicò due premi come miglior attore al Festival di Venezia per il film italiano “Un uomo a meta‘” e per il film spagnolo “La busca“.Nel 1988 interpretò il ruolo di Salvatore da adulto in “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore, premiato con l’Oscar al miglior film straniero nel 1990: celebre la sequenza finale, con i baci censurati nel corso degli anni, ma “salvati” dal vecchio proiezionista, sulle note di Morricone.

Il regista e attore non aveva solo l’amore per il cinema ma anche per l’ambiente. Proprio lui si batteva per la tutela e i diritti della natura producendo anche dei documentari famosi quali: Le Peuple singe, Microcosmos: il popolo dell’erba, Himalaya: l’infanzia di un capo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-04-2022


Soleil Sorge potrebbe tornare al Grande Fratello Vip: l’indiscrezione

“Ho chiamato subito il medico”, paura per Giulia Provvedi: ecco cosa è successo