Si chiama Ecaille ed è la nuova tendenza capelli delle star

Dopo l’Ombré e il Balayage la nuova tendenza della primavera estate 2015 per i nostri capelli si chiama Ecaille: un mix di toni caldi combinati insieme in uno speciale effetto tartaruga

chiudi

Caricamento Player...

Ormai qualsiasi donna che si rispetti deve conoscere l’Ecaille. E’ la nuova moda capelli per la primavera estate 2015 ed è già boom tra le star hollywoodiane.

Si tratta di una nuova tecnica che prevede un mix di toni caldi combinati insieme in uno speciale effetto tartaruga. L’effetto è molto naturale e segue la voglia di un ritorno verso la bellezza al naturale tanto in voga negli ultimi tempi.

L’Ecaille segue il trend di naturalezza dello shatush di moda un paio di anni fa, che però presentava un contrasto troppo netto tra radici scure e punte chiare.

L’Ecaille è una sorta di ombrè ancor più sofisticato, che non lavora solo sulle schiariture ma va anche a scurire leggermente i biondi, garantendo al contempo la luminosità dell’insieme.

La differenza sostanziale rispetto allo shatush, è che la sfumatura dell’Ecaille viene portata fino alle radici, creando un effetto naturale in stile “vacanza al mare” e che va ad accentuare i toni caldi.

 

Guarda qui la fotogallery completa dell’Ecaille

Molte star già hanno adottato l’Ecaille, da Gisele Bundchen a Jessica Biel, Khloé Kardashian e Suki Waterhouse.

A descrivere l’effetto dell’Ecaille è Jack Howard, celebre hair stylist londinese:

“L’Ecaille è una sorella un po’ scontrosa di Ombré e Balayage, dove i riflessi più dorati si mescolano a toni più scuri, come l’ambra e il caramello, incorporando allo stesso tempo anche le note del miele, del biondo oro e del biondo-castano”

La miglior testimonial dell’Ecaille è la cantante Nicole Scherzinger.

Dice ancora Jack Howard:

«Nicole è perfetta per il look Ecaille. C’è sempre un rischio, quando una ragazza dai capelli neri decide di abbracciare una sfumatura di colore un po’ più chiara, che i riflessi diventino arancioni. Ma questo look colpisce nel segno perché possiede tantissimi toni caldi, e non freddi. È un trend che, a mio parere, durerà a lungo!».