Sesso pericoloso: i peggiori incidenti che potrebbero capitare anche a voi!

Anche una cosa naturale e piacevole come il sesso può essere molto pericolosa, lo sapevate? Ecco i peggiori incidenti che potrebbero capitarvi.

Più è passionale e sfrenato, più il sesso è bello. Peccato che a volte l’eccessiva foga nell’amplesso possa provocare dei pericolosi incidenti, in grado di mandare qualcuno all’ospedale, o perfino ucciderlo!

A fare l’elenco delle pratiche sessuali più pericolose è stata la giornalista Carrie Weisman sul sito AlterNet.org. Vediamo quali sono tutte, in modo da poterle evitare o quanto meno praticare con maggiore attenzione, per limitare il rischio di incidenti.

Sesso pericoloso: le pratiche da evitare

Sesso pericoloso

Una delle pratiche più pericolose è il cunnilingus. Pur essendo il modo migliore per stimolare la clitoride e aiutare la donna a raggiungere l’orgasmo, il rischio è quello di mandare troppa aria in vagina. Se quest’ultima non riesce ad uscire, può formare delle bolle nel sangue e causare un’embolia. Ovviamente è un evento piuttosto raro, ma a qualcuna è capitato, soprattutto durante la gravidanza.

Più frequenti e molto dolorose sono le fratture del pene. Si possono verificare quando il pene in erezione, durante un rapporto molto focoso o una masturbazione intensa, viene piegato in maniera impropria o urta contro l’osso sacro della donna, subendo un trauma. Tra le posizioni più pericolose in questo senso ci sono la cowgirl, il missionario e la pecorina.

Strano a dirsi, ma durante il sesso anche gli occhi corrono dei rischi! Ad esempio, se lo sperma finisce nell’occhio può trasmettere malattie, come la clamidia e la gonorrea. Vi è poi una particolare pratica fetish, chiamata oculolinctus o worming, che consiste nel leccare l’occhio e che può provocare congiuntivite e abrasione della cornea.

Infine, a volte in vagina e nell’ano possono restare intrappolati preservativi, sex toys o altri oggetti usati durante la pratica sessuale. In questi casi, bisogna subito rivolgersi al pronto soccorso per estrarli.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-03-2018

Redazione Roma

X