Il sesso con i robot diventa realtà, dovremmo preoccuparci?

Secondo alcuni sondaggi, tra pochi decenni il sesso con i robot diventerà realtà. Scopriamo cosa dobbiamo aspettarci.

chiudi

Caricamento Player...

Nel film Blade Runner si immaginava un mondo futuro abitato da androidi in tutto e per tutto simili agli umani. A quanto pare, quel futuro potrebbe avverarsi presto.

Secondo alcuni recenti sondaggi, nei prossimi anni il sesso con i robot diventerà una pratica molto comune. Nono solo, come è riportato su Agi.it, secondo il futurologo Ian Pearson il sesso con androidi diventerà più frequente di quello con umani. Approfondiamo!

Sesso con i robot: perché diventerà realtà

sesso con i robot
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/doctor-consulenza-orario-d-ufficio-1193318/

I robot del sesso sono già una realtà. Soprattutto in Giappone, tantissimi uomini acquistano o fittano androidi con le sembianze di donne super sexy, con i quali fanno sesso e di cui a volte perfino si innamorano.

Ma questa non è solo una mania orientale: secondo un sondaggio di YouGov, il 49% degli americani sostiene che il sesso con i robot tra pochi decenni diventerà una pratica comune. Ad esserne entusiasti, però, sono in pochi: solo il 9% delle donne intervistate proverebbe a fare sesso con un robot, contro il 24% degli uomini.

Il 33% degli intervistati, poi, paragona il sesso con gli androidi alla masturbazione e non lo ritiene un vero accoppiamento. Per questo sempre il 33% degli uomini americani ha detto di non considerarlo un tradimento, come anche il 29% delle donne.

Il dato che lascia sorpresi è però un altro: ben il 42% degli intervistati ha dichiarato di ritenere il sesso con i robot più sicuro di quello con un amante in carne ed ossa. Per quanto questo possa essere vero dal punto di vista della trasmissione di malattie, non bisogna sottovalutare altri rischi: come ha spiegato un esperto in cybersecurity i robot possono essere facilmente hackerati e programmati per fare del male o addirittura uccidere il malcapitato essere umano tra le sue braccia.