Durante una dieta è possibile integrare dei semi per dimagrire. Ecco quali e come inserirli nell’alimentazione per perdere peso più facilmente grazie alle loro proprietà!

I semi sono un toccasana per il nostro organismo perché sono ricchi di proprietà: regolano il metabolismo, donano un senso di sazietà, sono diuretici, riducono la ritenzione idrica, stimolano la funzione renale e sono ricchi di fibre, minerali, grassi sani e proteine. I semi più conosciuti e utilizzati sono quelli di chia, originari del Messico sono ricchi di antiossidanti, bloccano la fame e mantengono il metabolismo attivo. Come tutti i semi, però, non bisogna mai esagerare con le quantità ma rimanere sempre nel limite.

Ecco quali sono i semi per dimagrire!

Semi brucia grassi che fanno dimagrire

Semi di girasole. Ricchi di vitamine E, magnesio, selenio, antiossidanti e antinfiammatori, i semi di girasole sono ottimi brucia grassi e aiutano a prevenire la riproduzione del cortisolo, l’ormone responsabile del grasso presente nell’addome. Bisogna mangiarli crudi.

Semi di lino
Semi di lino

Semi di lino. Oltre a far dimagrire, questi semi sono ricchi di proprietà disintossicanti, antiallergiche, antiossidanti e antinfiammatorie. Migliorano la circolazione del sangue e la digestione. Per poter scegliere i migliori semi di lino dobbiamo puntare su prodotti biologici.

Semi di zucca. Ricchi di zinco, magnesio e ferro, sono ottimi da mangiare per poter bruciare i grassi e mantenersi in forma!

Semi di canapa. Non bisogna superare i 25 grammi giornalieri, i semi di canapa sono ricchi di omega 3, utili per bruciare i grassi, di zinco, magnesio, potassio e ferro.

Semi di sesamo. Ricca fonte di nutrienti per l’organismo: i semi di sesamo contengono zinco, potassio, magnesio, fosforo e selenio. Aiutano a perdere peso e possono essere mangiati sia crudi che tostati in padella.

I semi aiutano a dimagrire solo se vengono accostati ad un’alimentazione equilibrata. Prima di scegliere una dieta alimentare per perdere chili sarebbe opportuno ricorrere al parere di un medico specialista.

Ecco un video di riepilogo:

 

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-10-2018


6 errori che commetti inconsapevolmente che rallentano il metabolismo

Bottiglie di plastica: lavoretti e idee creative per riciclarle