Come riutilizzare in cucina il seme di avocado e come piantarlo in casa per far crescere una pianta nel proprio orticello.

L’avocado è un super food perfetto per le diete energetiche e dimagranti. Ottimo per piatti veloci come insalate, tramezzini e creme da accompagnamento. Di solito questo frutto cresce nelle zone tropicali ad alte temperature. Tuttavia, si può conservare il seme di avocado e provare a piantarlo per far crescere una pianta di avocadi.

Inoltre, il seme è ricco di proprietà nutritive e può essere riutilizzato in cucina. Vediamo come utilizzarlo al meglio e qual è l’ambiente ideale per piantare e far crescere il seme di avocado.

avocado
avocado

Come riutilizzare i semi di avocado

In cucina si utilizza principalmente come condimento sopra primi o secondi piatti ma anche come tocco in più per aromatizzare salse come la stessa guacamole o zuppe di cereali e legumi. Per poterlo utilizzare bisogna prima togliere la pellicina che ricopre il nocciolo. Dopo di che lavatelo e asciugatelo bene. Lasciatelo seccare per qualche giorno e poi grattugiatelo solo quando dovete usarlo.

In alternativa potete utilizzarlo per arricchire frullati ed estratti a base di frutta e verdura. Attenzione, però, a non esagerare perché il sapore tende all’amaro e quindi potrebbe risultare poco piacevole.

Come piantare e far crescere un seme avocado

Piantare e far crescere una pianta di avocado è molto semplice. Vi serviranno: un bicchiere, quattro stuzzicadenti e dell’acqua senza cloro. La prima cosa da fare è pulire bene il nocciolo, rimuovere eventuali residui di polpa e levare la pellicina marrone che lo avvolge.

Inserite poi i quattro stuzzicadenti lungo la circonferenza del seme in modo da forma quattro angoli da 45 °C gradi. In questo modo avrete creato una struttura di appoggio. Mettete poi il seme con gli stuzzicadenti sopra il bicchiere che avrete riempito di acqua fino al bordo e lasciatelo a galla.

Posizionatelo in un luogo soleggiato, come ad esempio sul davanzale della finestra. Cambiate l’acqua del barattolo almeno una volta a settimana e dopo circa otto settimane inizierete a vedere le prime radici.

Quando la pianta avrà raggiunto una lunghezza di 15-20 cm, tagliatela di 5-7 centimetri. Una volta raggiunta nuovamente la lunghezza di 20-25 cm, mettetela in un vaso colmo di terriccio ben drenato e ricco di humus.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/avocado-verde-affettato-giallo-878958/

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-08-2018


Infezione intestinale: i migliori alimenti per contrastarla

Come costruire una lanterna cinese step by step