La scimmia domestica è il sogno di molti: diamo uno sguardo alle specie e, soprattutto, vediamo se si tratta di un acquisto legale o meno.

Spesso protagonista di pellicole per grandi e piccini, la scimmia domestica è un animale selvatico che molti vorrebbero possedere. La specie più comune è la Scimmia Cappuccino, di dimensioni medie e con una intelligenza superiore alla media. In Italia, è possibile acquistare un animaletto di questo tipo? Vediamo i prezzi e, soprattutto, cosa dice la legge in materia.

Scimmietta domestica: l’animale dei sogni

Le scimmie domestiche rappresentano il sogno di molti, forse perché sono gli animali più simili all’uomo in assoluto. Spesso, le vediamo in azione in film destinati a grandi e piccini ed è impossibile non farsi rapire dal loro carattere perennemente allegro e talvolta dispettoso. La specie più diffusa nel mondo del cinema è la Scimmia Cappuccio, di medie dimensioni. Il motivo per cui è tanto gettonata è da rintracciare nella sua estrema intelligenza. Rispetto alle sue simili, infatti, risulta facilmente addomesticabile e, di conseguenza, perfetta per diventare ‘attrice’. Detto ciò, cerchiamo di capire se è possibile averla in casa come un qualsiasi altro animale domestico o meno.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

gruppo di scimmie

Anche se per molti sembra perfetta per la vita in appartamento, la scimmietta non è per nulla felice di vivere chiusa in quattro mura. Addomesticare un animale selvatico, a volte, può corrispondere ad un vero e proprio maltrattamento, soprattutto quando lo stesso viene strappato dal suo habitat naturale. E’ per questo motivo che, in Italia e in tanti altri Paesi, è vietato possedere una scimmia.

Come se non bastasse, è bene sottolineare che la scimmietta è un animale selvatico e potrebbe anche rappresentare un pericolo per l’uomo. In fase di addestramento, ad esempio, potrebbe mordere in faccia o in altre parti del corpo il ‘padrone’. Inoltre, potrebbe portare malattie e pidocchi oppure scappare di casa mettendo a rischio la propria incolumità e quella degli altri.

Comprare una scimmia: cosa dice la legge

Nel bel Paese è consentito acquistare alcuni animali esotici come camaleonti, iguane e serpenti, ma non è possibile trovare scimmie. Per questo motivo, se mai doveste avvistarne una sarebbe opportuno chiamare le forze dell’ordine e segnalarne la presenza.

Chiarito ciò, è anche inutile rispondere alla domanda ‘dove comprare una scimmia?’. Nessun negozio, infatti, potrebbe venderla e laddove ne troviate uno, significa che si tratta di commercio illegale e, di conseguenza, punibile dalla legge. Nel 1996, il Ministero dell’Ambiente ha emanato un decreto in cui sottolinea il divieto all’acquisto di scimmiette e altri animali classificati come esotici e illegali, nonché alla cattura e all’espropriazione dal loro ambiente naturale.

A possedere una o più scimmie possono essere soltanto gli zoo e i parchi naturali, che devono sempre avere la corretta documentazione relativa alla compravendita dell’animale. Quanto costa una scimmia? Navigando sul web si trovano annunci con un prezzo che si aggira intorno ai 3mila euro, ma è bene sottolineare che si tratta solo di truffe.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Bubblegum, il gatto che si prende cura degli altri gattini abbandonati

Cucciolo in cerca di coccole irrompe in una trasmissione televisiva