Scegliere il denim: come indossare il jeans giusto

Scegliere il denim: Un modello per ogni fisico.

chiudi

Caricamento Player...

Scegliere il denim in base al fisico è un consiglio che tutti gli esperti moda non si stancano mai di dare. Esistono le donne mela, ossia quelle che accumulano grasso sul girovita; le donne pera, il cui punto debole sono le cosce e il sedere; le donne clessidra con fianchi larghi e vita stretta; e le donne rettangolo, le quali non hanno un punto vita definito. A seconda del corpo è dunque bene scegliere il taglio giusto del jeans, in questo modo i piccoli difetti verranno facilmente celati.

Scegliere il denim: Se si ha un girovita largo

Ad avere il girovita largo sono le donne a mela, quelle che, al contrario, hanno gambe perfettamente snelle. Per mascherare i piccoli difetti e mettere in risalto i punti forti, è bene scegliere jeans aderenti, quindi skinny o straight, meglio se elasticizzati per non evidenziare le maniglie dell’amore. Anche il taglio capri è ben accetto, purché sia sempre aderente sulla coscia. Lunga vita agli shorts sulle donne mela.

Scegliere il denim: Se si hanno cosce larghe

Per il fisico a pera è sconsigliabile indossare jeans skinny, sono piuttosto molto più adatte le linee a zampa d’elefante in quanto, allargandosi lungo la parte finale della gamba, creano un’illusione ottica ideale per nascondere il “difetto”delle cosce.

Scegliere il denim: Se si hanno fianchi larghi e vita stretta

Il punto vita è l’arma vincente della donna clessidra in quanto è ben delineato. Si tratta di un corpo che può permettersi i jeans a vita altissima e sfoggiare a testa alta qualsiasi outfit mostrandosi sempre perfetto.

Scegliere il denim: Se non si ha un punto vita definito

Il fisico detto “a rettangolo” è quello che non presenta un punto vita delineato e non ha molte curve. Per diminuire l’effetto staticità estetica, si consigliano dunque i modelli skinny, adatti a creare un po’ di movimento, ma anche i boyfriend’s jeans da indossare con il tacco alto per outfit glamour!