Scarpe da cerimonia, idee low-cost

Le scarpe da cerimonia si sa sono un must have del proprio guardaroba ma sono anche, spesso, molto care.


Non bisogna lasciarsi scoraggiare dai prezzi però: esistono anche scarpe belle e di qualità a prezzi più contenuti. Ecco alcune idee low-cost.

Le scarpe da cerimonia hanno spesso prezzi proibitivi, che spaventano anche la più ben intenzionata delle spose o delle invitate. Vediamo insieme però alcuni consigli per fare acquisti low-cost ma di qualità.

Scarpe da cerimonia, alcune idee per spendere poco ma bene

Per tutte le promesse e future spose, il primo ma essenziale consiglio per risparmiare sulle scarpe da cerimonia è quello di non acquistarle nello stesso atelier dove si è comprato l’abito. Questo perché i costi lievitano notevolmente rispetto ad un altro qualsiasi negozio.

Ancora più interessante poi può essere l’idea di acquistarle online. Le più diffidenti possono provare il sito di Miamastore, un sito italiano dove si realizzano e vendono abiti e accessori da cerimonia e da sposa low-cost. Vi sono poi diverse tipologie di scarpe da cerimonia, e quindi anche diversi brand che propongono soluzioni alla portata di tutti i portafogli. Per quanto riguarda i sandali i marchi consigliati per risparmiare sono Buffalo, Paco Mena, Nina Shoes, Topshop e Missguided.

Le più classiche décolleté possono vengono invece proposte ad un prezzo accessibile da Anna Field, Menbur, Paradox Pink. Un altro brand, Lost Ink alterna invece alle dècolletès vere e proprie le Mary Jane. Fra le collezioni più popolari e ricercate vi sono poi quelle di Dorothy Perkins e Asos.

Pensati invece per chi ama invece le scarpe da cerimonia in una nuance color carne sono i modelli in ecopelle verniciata, pumps a punta leggermente arrotondata dotate di un tacco stiletto completamente rivestito. Queste si possono acquistare a prezzi accessibili da Tamaris e Kiomi, Pier Onepensa ed Even & Odd.