Sandali gladiator tendenze Primavera 2016

Sandali gladiator tendenze Primavera 2016, tutte le novità

chiudi

Caricamento Player...

Sandali gladiator tendenze primavera 2016: di certo, in vista di questa Primavera 2016 che sembra ormai essere entrata nel pieno, nel suo vivo, un imperativo vige nel campo delle calzature: quello di indossare sandali gladiator, caratterizzati da lacci che si stringono intorno a caviglie e polpacci. Neri, di cuoio, di pelle, colorati o impreziositi da pietre preziose, i sandali gladiator si sono imposti sulle passerelle e arricchiscono l’outfit estivo di ogni donna alla moda grazie alla loro particolarità. In genere, i sandali gladiator sono perfetti per le donne che hanno gambe lunghe e magre, dal momento che sono bellissimi indossati sotto shorts cortissimi o gonne corte con voilant.

Sandali gladiator tendenze Primavera 2016: bellissimi per ogni outfit

Tuttavia, i sandali gladiator possono essere disinvoltamente indossati anche dalle donne che non hanno gambe lunghe e perfette, magari sotto abiti e gonne lunghe per un look più gipsy che ricorda quello dei mitici anni’70. Con tacco altissimo, medio o anche ultraflat, delle proposte interessanti nel campo di quelli che possono essere definiti anche sandali alla schiava, ricordando lo stile degli abitanti dell’antica Roma, giungono a noi dalle sfilate di DSQUARED2,  o anche su da quelle di Isabel Marant, dove le modelle hanno sfoggiato ai loro piedi dei sandali flat con infradito. Totem ci ha invece offerto dei sandali total black piatti e comodi, rispecchiando in pieno lo stile del sandalo alla gladiatore.

Sandali gladiator tendenze Primavera 2016: lacci e catene, pitone e bianco

Le tendenze della moda per la primavera 2016 ci offrono, in merito alle calzature, una vasta scelta nella quale però i sandali gladiator sembrano in maniera prepotente rientrare da diversi anni. Lacci colorati o catene, al polpaccio o alla caviglia, di pelle o di pitone, questi sandali si prestano ad essere indossati praticamente con tutto. L’importante, ricordate, è non coprire i lacci con dei pantaloni troppo lunghi: andreste a coprire quella che è la particolarità propria del sandalo.