Appartenere alla Royal Family è il desiderio di tanti, ma pochi conoscono le regole a cui si devono attenere i membri: ecco le più assurde.

Siamo abituati a vedere Elisabetta II e tutti i suoi familiari sempre sorridenti e pacati, motivo per cui molti sognano di poter entrare a far parte della Royal Family. In pochi, però, sanno che i membri della famiglia reale sono tenuti a rispettare un’infinità di regole, alcune davvero strane. Vediamo quali sono quelle più assurde.

Royal Family: le regole più assurde

Essere re, regine o qualsiasi altro membro della Royal Family è davvero bello come sembra? Molti sono pronti a giurare di sì, eppure non è oro tutto quello che luccica. Lo sanno bene Harry d’Inghilterra e la moglie Meghan Markle che, non a caso, hanno scelto di voltare le spalle alla corona. Quanti appartengono alla famiglia reale, infatti, devono rispettare scrupolosamente un’infinità di regole, alcune delle quali sono davvero assurde. Il protocollo di Buckingham Palace, ad esempio, impone ai reali di non pronunciare la parola “living room” e di non giocare a Monopoli. Due divieti a dir poco incomprensibili, soprattutto per i comuni mortali.

Le regole più assurde sono tante. Le donne, ad esempio, non possono accavallare le gambe e indossare pantaloni, se non per fare sport e mai di sera. Come se non bastasse, il gentil sesso non può mai andare in giro, per nessun motivo e da nessuna parte, senza accompagnatore. Sia uomini che donne sono tenuti ad arrivare agli appuntamenti con un certo ritardo: 15 minuti per i cocktail e 5 minuti per le cene.

Molte regole riguardano anche i banchetti e l’alimentazione. L’aglio, ad esempio, è vietato, così come non si possono mangiare riso, pasta o patate per cena. Idem per gli alcolici, ad esclusione del vino. Il tè, invece, deve essere consumato prendendo il manico della tazza con la punta delle dita indice e pollice, mentre per il caffè l’indice deve coprire il manico.

Le regole, anche le più assurde, non possono essere abrogate

Le regole più assurde non sono finite qui. I membri della famiglia reale non possono lavorare, concedere selfie o autografi e indossare jeans, minigonne, zeppe e smalto colorato. Durante gli eventi al chiuso, le donne sposate devono togliere il cappello dopo le 18 e indossare la tiara. Vietato farsi toccare da coloro che non sono nobili, motivo per cui non sono permesse le borse a tracolla ma solo le pochette, in modo da avere sempre le mani impegnate. A Buckingham Palace, inoltre, sono banditi i soprannomi e le manifestazioni di affetto in pubblico, compresi gli abbracci e il camminare mano nella mano.

Per quel che concerne la regina, nessuno può voltarle le spalle, per cui è sempre lei la prima ad uscire da una stanza. Idem a tavola: quando lei smette di mangiare, quanti sono seduti a tavola devono posare forchetta e coltello. Se la regina appoggia la borsa sul tavolo i commensali hanno 5 minuti di tempo per portare a termine la cena.

Oltre all’assurdità di alcune regole della Royal Family, è curioso notare un altro dettaglio che fa sgranare gli occhi. Le norme comprese all’interno del protocollo di corte non possono essere abrogate nemmeno dalla regina.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Famiglie Reali

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-04-2022


Nuovo doodle di Google per la giornata mondiale della terra

Omicron, allerta reinfezioni: dopo quanto tempo ci si può contagiare di nuovo?