Rischiatutto, come vedere le prime puntate del telequiz

Hai perso le prime due puntate speciali dell’edizione 2016 del Rischiatutto? Non temere! Scopri dove e come recuperarle…

chiudi

Caricamento Player...

A volte ritornano, verrebbe da dire. E’ proprio il caso di Rischiatutto, celebre telequiz della Rai, che dopo cinque edizioni campioni d’ascolto risalenti al 1970, ritorna in tv con un’edizione 2.0 tra passato e presente. A condurre l’edizione 2016 è Fabio Fazio accompagnato dalla valletta Matilde Gioli. Due puntate evento andate in onda su Raiuno il 21 e 22 Aprile con la partecipazione di alcuni concorrenti storici e squadre di volti noti della tv italiana che hanno letteralmente sbancato l’auditel! Un successo senza precedenti che conferma l’affetto immutato del pubblico italiano verso una trasmissione che ha fatto la storia della tv italiana.

Rischiatutto 2016: ecco dove guardarlo

L’edizione 2016 di Rischiatutto è andata in onda il 21 e 22 Aprile in prima serata su Raiuno. Se non siete riusciti a vederle non temete c’è la possibilità di recuperare le prime due puntate dell’edizione 2.0 della trasmissione cult degli anni ’70. Per riguardare le due puntate è possibile collegarsi al sito ufficiale della trasmissione www.rischiatutto.rai.it dove sono state caricate tutte le sfide andate in scena la scorsa settimana.

Rischiatutto, le due puntate evento

Dopo il grande successo delle prime due puntate di Rischiatutto non resta che attendere la comunicazione ufficiale da parte dei vertici Rai sulla prossima edizione che, stando ad alcune indiscrezioni, sarà trasmessa su Raitre il prossimo autunno. Intanto per tutti quelli che si sono perse le prime due puntate c’è la possibilità di recuperare collegandosi al sito ufficiale della Rai. Ricordiamo che la prima puntata è stata una sorta di grande festa con ospiti vip e alcuni concorrenti storici, mentre nella seconda il gioco è entrato nel vivo con la sfida tra i concorrenti e la vittoria record da 120 mila euro di Stefano Orofino specializzato sulla storia della Juventus. Ecco il link dove guardarle qui. Buona visione!

(fonte foto: Facebook)