Rischiatutto, come partecipare al telequiz di Raiuno

Vuoi partecipare come concorrente alla nuova edizione di Rischiatutto? Ecco cosa fare per proporsi ai casting del telequiz condotto da Fabio Fazio

chiudi

Caricamento Player...

Rischiatutto torna in televisione sulla rete Rai. In realtà il celebre telequiz divenuto un programma cult della tv italiana sarebbe dovuto ripartire nel 2009 con il grande Mike Bongiorno. Il presentatore, infatti, stava lavorando ad una versione moderna del telequiz per le reti Sky, idea poi accantonata dopo la morte del celebre conduttore televisivo e radiofonico.

Rischiatutto 2016 in tv con Fabio Fazio

Fabio Fazio chiamato alla conduzione del telequiz ha dichiarato: “Rischiatutto è il gioco più semplice e più bello della storia della televisione”. Un programma televisivo attuale e amatissimo dal pubblico italiano considerati i dati auditel delle prime due puntante del 21 e 22 Aprile seguite da più di 7 milioni di telespettatori con picchi di ascolto che hanno superato anche gli otto milioni. Un grande successo per Fabio Fazio da sempre considerato, a detta di molti critici televisivi, l’unico erede di Mike Bongiorno a cui è stato dedicato l’inizio del programma. Il telequiz, infatti, è partito in bianco e nero proprio per ricordare gli anni ’70 della messa in onda del programma e poco dopo sono arrivati in studio la moglie e i figli di Mike per una sorta di consegna del testimone al nuovo conduttore Fazio.

Come fare i casting per Rischiatutto

Per chi volesse partecipare ai casting dell’edizione 2016 di Rischiatutto bisogna collegarsi al sito www.rischiatutto.rai.it e compilare un form dove tra le tante cose viene richiesto di scegliere una materia specifica su cui confrontarsi durante il telequiz. Bisogna essere esperti e ferrati nella materia prescelta visto che il concorrente durante la trasmissione non potrà ricorrere a nessun aiuto. Inoltre bisognerà allegare alla domanda anche un breve video della durata di un minuto. I fortunati saranno selezionati e chiamati a partecipare ad una sorta di puntata prova con gli autori del programma che durante i provini valuteranno la conoscenza in materia del concorrente e la presenza in video.

(fonte foto: Facebook