Rimedi naturali alle allergie stagionali

Cosa mangiare o bere per proteggersi dalla pollinosi

chiudi

Caricamento Player...

L’allergia al polline è una reazione con ricorrenza stagionale indotta dal polline delle piante. I suoi granuli sono innocui per la maggior parte delle persone, ma non per tutte. In alcuni casi si innesca un’interazione tra gli allergeni del polline e le mucose delle vie respiratorie. Il sistema immunitario quindi reagisce, provocando congiuntivite, rinite, tosse, asma e altri sintomi. Per alleviare la pollinosi esistono farmaci specifici, come antistaminici e cortisonici, ma esistono anche rimedi naturali alle allergie stagionali. Vediamo quali sono i più efficaci!

Migliori rimedi naturali alle allergie stagionali

Gli effetti dell’allergia non possono sparire del tutto (se non con il tempo), ma possono essere alleviati. A questo servono vari prodotti naturali, come la perilla, che allevia i sintomi della rinite allergica. Il ribes nero è antistaminico, analgesico e antinfiammatorio ed è perfetto per raffreddore da fieno, congiuntivite e bronchite allergica. Poi abbiamo la rosa canina, che si può combinare proprio con il ribes se i sintomi persistono. Il frutto della rosa canina è ricco di vitamina C, rafforza le difese naturali e previene le allergopatie respiratorie.

Altri rimedi fitoterapici e antistaminici naturali

La resina della boswellia blocca la sintesi dei leucotrieni, che causano le reazioni immunologiche e allergiche. Il succo di noni, invece, allevia le infiammazioni; inoltre il suo estratto cura la rinite allergica. Utilissimi infine gli antistaminici naturali, che controllano il rilascio di istamina dell’organismo. Il principale è la vitamina C, contenuta in arance, peperoni, carote e altri cibi. Poi ci sono i flavonoidi, negli agrumi, nelle cipolle, nelle mele e in altri alimenti. L’Omega 3 riduce le reazioni allergiche e si trova soprattutto nei semi di canapa e lino. Ottime le erbe aromatiche come zenzero, camomilla e basilico; così come tè verde, estratto di ortica, aceto di mele e tè rosso africano.