Se si vuole concepire nei tempi desiderati spesso ci si ritrova a chiedersi se esistano modi per aumentare le possibilità di rimanere incinta.

Quando vuole coronare il proprio desiderio di maternità ogni donna si chiede se ci siano dei metodi efficaci per rimanere incinta. Sfatiamo qualche mito e cerchiamo di vedere quali sono i consigli utili per le donne che vogliono avere un bambino. Se il desiderio di avere un figlio si fa sempre più forte, non è difficile ricevere tanti suggerimenti da parenti e amici, ma come fare a capire quali sono più utili, visto che spesso si contraddicono tra loro? E soprattutto esistono dei metodi che siano efficaci per tutte le donne?

Innanzitutto occorre premettere che, come rivelano le statistiche, solo in una percentuale che varia dal 50 al 75% dei casi ha successo su ogni 100 coppie che cercano di avere un figlio e hanno rapporti protratti per almeno sei mesi.

Consigli per rimanere incinta

La prima cosa che una donna può fare per poter incrementare le proprie possibilità di concepire è capire bene come funziona l’ovulazione. Uno dei metodi per rimanere incinta è proprio quello di stabilire una finestra di tempo in cui è più probabile che avvenga l’ovulazione, che corrisponde proprio ai giorni di maggiore fertilità per la donna.

Coppia test gravidanza
Coppia test gravidanza

Inoltre, per massimizzare le proprie possibilità, oltre al calcolo dei giorni fertili, si può anche optare per l’acquisto degli stick per rilevare l’ovulazione. Questi tornano utili soprattutto quando non si ha un ciclo mestruale regolare che impedisce, quindi di calcolare con precisione l’ovulazione.

Altri accorgimenti utili, non solo per la donna, ma anche per il suo partner, sono quello di non fumare e limitare il consumo sia di alcol che di bevande contenenti caffeina. Quantità eccessive di caffeina, infatti, sono davvero in grado di ridurre le probabilità di concepire.

Al contrario ci sono anche dei falsi miti, come l’idea che andare in bagno subito dopo un rapporto riduca le possibilità di restare incinta.

Quanto tempo è necessario per rimanere incinta?

Sono richiesti in media 6 mesi per rimanere incinta, se i rapporti avvengono durante i giorni fertili, infatti, entro sei mesi tra le 50 e le 75 coppie su 100 riescono ad ottenere una gravidanza.

La media varia perché è influenzata da tanti fattori tra cui anche l’età femminile. In particolare il periodo di maggiore fertilità per una donna è quello compreso tra i 20 e i 30 anni, per poi calare in maniera graduale, soprattutto superati i 37 anni. L’approssimarsi della gravidanza, infine, intorno ai 50 anni, riduce quasi a zero le possibilità di concepire.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Come riconoscere le contrazioni preliminari, preparatorie e preparto?

La perdita del tappo mucoso è sempre segnale di inizio del parto?